in

A settembre la Tesla Model 3 è l’auto più venduta d’Europa

Straordinaria performance della Tesla Model 3: l’auto più venduta d’Europa secondo i dati JATO Dynamics. Distanziatissima la VW Golft

tesla model 3

No, non parliamo dell’auto elettrica più venduta, ma addirittura dell’auto più venduta in assoluto, incluse benzina, diesel, ibride di ogni genere: la regina è la Tesla Model 3 a settembre.

L’elettrica californiana ha spaccato tutto: 24.591 esemplari, con una crescita mostruosa del 58% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Alle spalle della Model 3, si piazzano la Renault Clio, con 18.264 unità (ma -23% su settembre 2020), poi la Dacia Sandero (-9%) e la Volkswagen Golf (-39%).

Così, Tesla ha disarcionato la Golf, in uno scontro epico senza precedenti. Nei secoli dei secoli, la berlina tedesca non ha avuto rivali. Poi è arrivata lei, sua maestà di Palo Alto.

Distanziate la Fiat 500, la Opel Corsa, la Peugeot 2008, Hyundai Tucson, la Peugeot 208 e la Renault Capture.

Mai prima d’ora un’auto elettrica non UE era stata leader. Vero: con la crisi dei chip, c’è stato il calo della domanda di alcune vetture popolari causato. In più, molto hanno fatto i bonus governativi per le elettriche dell’Europa del Nord.

A settembre, c’è stata una contrazione del 25% con le vendite delle diesel in discesa del 51%; elettriche e ibride in salita del 51%.

Tesla Model 3 leader: perché

“Spostamenti di questa portata sono rari e una serie di fattori ha contribuito all’attuale situazione”, dice Felipe Munoz, l’analista di JATO Dynamics. Oltre agli incentivi, i Costruttori hanno ampliato la loro offerta con più modelli e offerte migliori. E molti stanno spostando le loro forniture limitate di semiconduttori sulla produzione di veicoli elettrici, anziché di veicoli endotermici. I concessionari continuano ad affrontare problemi con la disponibilità di nuove auto a causa della carenza di chip. Di conseguenza, non volendo aspettare più di un anno per un’auto nuova, molti consumatori si sono rivolti al mercato delle auto usate, spiega Munoz.

Le ottime prestazioni della Model 3 sono in parte spiegate dall’intensa spinta alle vendite sostenuta dalla Tesla alla fine di ogni di trimestre. Settembre è storicamente un mese forte per le immatricolazioni del produttore statunitense in Europa, rappresentando in media il 68% delle consegne del terzo trimestre sin dal 2018, sottolinea Munoz.

Il trionfo totale Tesla non finisce qui: pure la Model Y è stata accolta positivamente dal mercato e, con 8.926 unità vendute, ha raggiunto il secondo posto nella classifica delle elettriche, sconfiggendo la Volkswagen ID.3 (8.302). Seguono la Renault Zoe, la Skoda Enyaq, la Kia Niro, la Fiat 500, la Volkswagen ID.4, la Peugeot 208 e la Dacia Spring.

“Quest’anno l’industria ha risposto bene alla pandemia, ma ora sta affrontando nuove sfide nella catena di approvvigionamento. La crescente popolarità dei veicoli elettrici è incoraggiante, ma le vendite non sono ancora abbastanza forti da compensare i grandi cali osservati in altri segmenti”, chiosa Munoz.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!