in

McLaren P1: l’aggiornamento della batteria costa quanto una Porsche 911 GT3

Cambiare la batteria alla P1 costa quanto una nuova vettura sportiva

McLaren P1

Un successore della McLaren P1 è in lavorazione. Ma la McLaren non ha rinunciato alla P1 stessa, nonostante la produzione sia terminata circa sette anni fa. Invece di lasciare che le vetture fuori produzione siano abbandonate a se stesse, il produttore britannico di supercar ha fornito alle potenti P1 e P1 GTR un nuovo aggiornamento della batteriafacendo tesoro delle nuove tecnologie, inclusi gli insegnamenti chiave dalla tecnologia della batteria della Speedtail, il che significa che è più leggera e più potente“, dice la McLaren a CarBuzz. La nuova batteria pesa meno della metà di quella originale e migliora non solo l’accelerazione ma anche la guidabilità della vettura. Ora abbiamo imparato qualcosa in più sulla batteria e abbiamo scoperto che la McLaren ha dato la priorità alle prestazioni rispetto all’ecocompatibilità.

Come funziona la batteria della McLaren P1

Parlando in esclusiva con CarBuzz, un rappresentante McLaren ha risposto alle domande sull’aggiornamento. La prima cosa che volevano sapere i ragazzi era perché la casa automobilistica ha sfruttato la Speedtail piuttosto che la ibrida plug-in Artura per la nuova tecnologia. A quanto pare, il pacco batterie dell’Artura è costruito attorno a celle focalizzate sull’intervallo, mentre la Speedtail utilizza la tecnologia delle celle ad alta densità di potenza. Alla domanda se l’autonomia elettrica della P1 fosse stata modificata dal nuovo pacchetto, siamo rimasti sorpresi nel sentire che l’autonomia elettrica è scesa ad un quarto dell’autonomia originale. Il motivo è semplice: “La nuova tecnologia dà priorità al peso ridotto e all’aumento delle prestazioni del veicolo, con il tasso di ricarica rigenerativa anche migliorato“.

La nuova cella della batteria agli ioni di litio fosfato riduce il peso da 106 chili a soli 49 chili, riducendo di quattro decimi di secondo il tempo necessario per toccare la massima velocità. Questo non è il risultato di un’elaborazione. La potenza resta invariata: parliamo di 903 cv e 664 Nm di coppia. La McLaren ci dice che l’aumento delle prestazioni è puramente dovuto al peso. Ma grazie alla migliore capacità rigenerativa della batteria, nulla viene perso dal punto di vista dell’erogazione di potenza, quindi non rimarrai senza energia.

La batteria è plug and play e richiede solo un aggiornamento del software a livello di veicolo. Tutto sommato, la sostituzione richiede solo 14 ore presso un concessionario McLaren ed è coperta da una nuova garanzia di 6 anni. Ha un prezzo, tuttavia, di 156 mila dollari. Parliamo del prezzo di una Porsche 911 GT3. Gli aggiornamenti saranno disponibili da luglio 2022.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!