Aleix Espargarò
Aleix Espargarò
in ,

Aleix Espargaró rinnova con Aprilia per due stagioni, fino al 2022

Aleix Espargaró continuerà a difendere i colori di Aprilia fino alla fine del 2022 dopo aver firmato un accordo di rinnovo con la società di Noale per due anni. Il pilota spagnolo sarà quindi la punta di diamante del progetto del produttore italiano per altri due anni dopo essere diventato la pietra angolare del progetto MotoGP di Aprilia. Da quando è entrato a far parte del team italiano nel 2017, Aleix è stato il pilota più regolare di coloro che hanno superato il progetto, aggiungendo 169 punti per il momento e raggiungendo tre sesti posti come migliori risultati ai comandi di una Aprilia RS-GP che è cresciuta sotto i suoi mandati e indicazioni .

Aleix Espargaró continuerà a difendere i colori di Aprilia fino alla fine del 2022 dopo aver firmato un accordo di rinnovo

Dopo aver confermato la notizia, Aleix Espargaró ha assicurato: « Sono molto felice per questa notizia. L’aspetto umano è estremamente importante per me e dopo quattro stagioni con Aprilia sento che è la mia seconda famiglia. Per questo motivo, questo contratto è il più importante della mia carriera, dal momento che mi hanno dimostrato che sono al centro di questo progetto. Da un punto di vista tecnico, la crescita negli ultimi mesi del team mi ha convinto. Un grande sforzo è stato fatto con la prima di Aprilia RS-GP 2020. Non vedo l’ora di tornare con tutto il team e correre con la nuova moto per portare questo progetto dove merita di essere. ”

Da parte sua, Massimo Rivola in qualità di CEO di Aprilia Racing ha dichiarato: “Il nostro obiettivo era di rinnovare Aleix con tutti i mezzi e siamo molto felici di averlo raggiunto. In un momento difficile nel mercato piloti, fornire continuità al nostro progetto con un pilota del calibro di Aleix è essenziale. Con lui, essendo diventato il nostro capitano, abbiamo avviato un progetto completamente nuovo, che prevede nuove risorse su una motocicletta che sembra essere partita con il piede giusto in pista. Spero che porti Aprilia ai vertici, dove non è mai stata nella storia della MotoGP . ”

Ti potrebbe interessare: MotoGP: anche GP del Giappone 2020 è stato cancellato a causa del coronavirus

Looks like you have blocked notifications!