Alfa Romeo Crossover
Alfa Romeo Crossover: sarà rivale di Bmw X1, Audi Q2 e Mercedes GLA
in

Alfa Romeo Crossover: il nuovo rendering dal web

Alfa Romeo Crossover è uno dei futuri modelli che presto arricchiranno la gamma della storica casa automobilistica originaria di Arese. Il brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles del resto sembra deciso a tornare ai fasti d’un tempo grazie a tutta una serie di nuovi veicoli che da adesso sino al 2020 arriveranno ad arricchire la sua gamma di vetture. Questa auto sarà probabilmente una di quelle che maggiormente contribuiranno a fare salire le vendite del Biscione in Europa nei prossimi anni. Per quanto riguarda il suo arrivo non è stata ancora specificata una data precisa. Tuttavia si vocifera che l’anno giusto per vederlo sulle strade possa essere il 2019.

Alfa Romeo Crossover: il rendering da Facebook

Ci sono comunque già buone probabilità che l’anno prossime maggiori informazioni arriveranno per quanto riguarda il futuro Alfa Romeo Crossover. Questo dovrebbe comunque avere molto in comune con a futura generazione di Alfa Romeo Giulietta, condividendo con questa la piattaforma modulare ‘Giorgio’ in una versione accorciata. Stile e motorizzazioni dovrebbero essere praticamente le stesse per entrambi i modelli. Oggi vi segnaliamo la presenza di un nuovo rendering che prova ad immaginare l’aspetto definitivo di questo modello. L’immagine è stata pubblicata dalla famosa pagina Facebook ‘Alfa Romeo Project 950’ che mostra dunque quale potrebbe essere l’estetica di un modello destinato a fare molto rumore quando arriverà sul mercato.

Leggi anche: Alfa Romeo: per il ritorno in F1 si pensa a Fernando Alonso

Alfa Romeo Crossover
Alfa Romeo Crossover: sarà rivale di Bmw X1, Audi Q2 e Mercedes GLA

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: sul web si immagina la versione coupè

Ricordiamo infine che questo futuro Alfa Romeo crossover quando arriverà sul mercato dovrà superare la concorrenza di vetture molto importanti tra cui Audi Q2, Bmw X1 e Mercedes GLA. Reid Bigland e soci però sono sicuro che questo veicolo non sfigurerà davanti alla concorrenza tedesca

 

Looks like you have blocked notifications!