in

Alfa Romeo: in futuro anche un crossover compatto di segmento B

In questi ultimi giorni, un po’ a sorpresa, arrivano nuove indiscrezioni sul futuro del marchio Alfa Romeo che, come già appariva chiaro da precedenti rumors, sarà sempre più legato al mercato dei SUV che al fine di massimizzare i risultati di vendita in mercati chiave per il futuro del brand come gli USA e la Cina.

Secondo le ultime indiscrezioni, Alfa Romeo potrebbe presentare, nel corso dei prossimi anni, un crossover compatto di segmento B, un progetto decisamente più economico e compatto rispetto all’attuale Stelvio, che potrebbe rappresentare una sorprendente carta vincente per l’espansione del brand, soprattutto in Europa.

Il nuovo crossover di casa Alfa Romeo potrebbe trarre ispirazione dall’Alfa Romeo Kamal, il concept presentato dalla casa italiana nell’oramai lontanissimo 2003. Il Kamal era un piccolo SUV caratterizzato da una lunghezza di 4,35 metri che non è mai entrato in produzione nonostante l’elevato interesse suscitato, sia tra il pubblico che dalla critica, all’epoca.

Al momento, è bene sottolineare, non è chiaro quale sarà la base di partenza di questo possibile crossover. Da tempo si parla di un crossover di segmento C per il futuro di Alfa Romeo. Questo progetto dovrebbe nascere su di una versione accorciata della piattaforma Giorgio a trazione posteriore, la stessa su cui Alfa dovrebbe realizzare anche la nuova Giulietta (la cui produzione non è ancora confermata).

Nelle prossime settimane dovrebbero emergere ulteriori dettagli sulla questione. Il nuovo crossover compatto di Alfa Romeo potrebbe, quindi, essere parte integrante del nuovo piano industriale che FCA presenterà nel corso del primo trimestre del 2018. Questo piano industriale avrà il compito di chiarire, in modo definitivo si spera, quali saranno i progetti che andranno a completare la gamma di Alfa che, al momento, può contare solo su due modelli di nuova generazione, Giulia e Stelvio.

Looks like you have blocked notifications!