Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio supera le rivali di Bmw, Mercedes e Cadillac in una sfida

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è la versione più potente e sportiva della nuova berlina di segmento ‘D’ della casa automobilistica del Biscione. Di questo modello vi abbiamo parlato molte volte, elogiando le sue caratteristiche tecniche e il suo design italianissimo nello stile. Oggi vi vogliamo raccontare dell’ennesima vittoria che questo modello ha ottenuto in una sfida a 4 con  Bmw M3 Competition Package, Cadillac ATS-V e  Mercedes-AMG C63 S nel programma Head to Head andato in onda sul celebre canale Youtube di Motor Trend.

Il video mostra come Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio dapprima abbia superato le rivali di Mercedes e Cadillac e poi in una sfida a 2 con la Bmw M3 Competition Package abbiamo avuto la meglio, aggiudicandosi la vittoria finale. Si tratta dell’ennesima conferma della bontà del progetto relativo a questa vettura che rappresenta l’antipasto del rilancio del Biscione nel mondo dei motori dopo decenni di difficoltà. Questo infatti sarà il primo di una serie di modelli di altissimo livello che presto usciranno dagli stabilimenti italiani del brand milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: oltre 20 milioni per la pubblicità durante il Super Bowl

https://www.youtube.com/watch?v=WGAU7aFMFwQ

Leggi anche: Fiat Chrysler: in Spagna comincia bene l’anno per il gruppo di Sergio Marchionne

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio grazie al suo motore V6 2.9 litri da 510 cavalli è in grado di garantire prestazioni di altissimo livello come ha dimostrato anche il giro di pista record effettuato nel celebre circuito del Nurburgring che ha segnato un nuovo primato per la categoria delle berline sportive di segmento ‘D’.

Ai fan del Biscione hanno fatto molto piacere i commenti dei conduttori del programma ‘Head to Head’ che hanno più volte affermato commentando le grandi qualità della Giulia Quadrifoglio che finalmente Alfa Romeo è tornata a dire la sua nel mondo dei motori.

Looks like you have blocked notifications!