Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia
in

Alfa Romeo Giulia: salta il PR in Spagna per la sconfitta della berlina a Car Of The Year

A Car Of The Year 2017 la berlina di segmento D del Biscione Alfa Romeo Giulia è stata sconfitta a sorpresa arrivando seconda dietro al Suv francese Peugeot 3008. La cosa ha sorpreso molto appassionati e addetti ai lavori, infatti la Giulia era la favorita della viglia e tutto faceva pensare che alla fine avrebbe trionfato proprio lei. La sconfitta per pochi voti si deve ai giurati spagnoli che hanno tutti votato in massa per Peugoet 3008 dando pochissimi voti a Giulia. Questo ha portato alcuni a parlare di congiura e si era vociferato che la causa era stato il cambio di PR di Alfa Romeo in Spagna.

Infatti dopo tanti anni Alfonso Ortìn nei mesi scorsi è stato sostituito da Guillermo Garcia Alfonsin che in precedenza lavorava sempre per il gruppo italo americano ma per quanto concerne il brand Abarth. Questa mossa pare non essere piaciuta alla stampa della Catalogna che a detta dei soliti informati avrebbe architettato la vendetta colpendo Alfa Romeo Giulia. Ovviamente non sappiamo se le cose sono andate realmente in questo modo fatto sta nelle scorse ore il nuovo PR è stato nuovamente sostituito e nei prossimi giorni verrà svelato il nome del suo successore. A quanto pare gli scarsi voti per Giulia provenienti dalla Spagna hanno suggerito ai responsabili di Fiat Chrysler Autombiles questo cambio della guardia.

Leggi anche: Alfa Romeo: respinto il ricorso di Fiat Chrysler sul museo La macchina del tempo

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia protagonista nella seconda puntata di Top Gear di un confronto con Bmw M3

 

Insomma una decisione che sicuramente farà discutere, ma la sconfitta di Alfa Romeo Giulia fa troppo male e questo potrebbe essere solo il primo provvedimento. L’anno prossimo tra i protagonisti di Car Of The Year 2017 ci potrebbe essere il suv Alfa Romeo Stelvio e questa volta tutto deve essere perfetto per la sua vittoria.

 

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!

 

Looks like you have blocked notifications!