Alfa Romeo E-Suv
Alfa Romeo E-Suv: il render di Facebook 'Alfa Romeo project 950'
in

Alfa Romeo: Marchionne conferma due nuovi Suv nei prossimi 2 anni

Arrivano conferme da parte del numero uno di Fiat Chrysler Automobiles circa le intenzioni relative all’ampliamento della gamma della casa automobilistica del Biscione per il rilancio di Alfa Romeo. Il numero uno del gruppo italo americano ha confermato che tra il 2018 e il 2019 arriveranno due nuovi Suv, uno di classe ‘C’ e uno di classe ‘E’. Si tratta di una strategia ben delineata dai dirigenti della casa automobilistica milanese. Infatti se realmente il Biscione vuole crescere e diventare competitivo nel segmento premium del mercato auto deve occupare con le proprie vetture ogni singola casella del mercato.

Questo è proprio ciò che vogliono fare i dirigenti della casa di Arese ed in primis il numero uno del Biscione, l’amministratore delegato Reid Bigland. Il primo ad arrivare dovrebbe essere un Suv di grandi dimensioni forse simile a Maserati Levante come stazza che dovrebbe essere prodotto proprio nello stabilimento in cui viene attualmente realizzato il primo suv nella storia della casa automobilistica del Tridente. Ci riferiamo naturalmente allo stabilimento Fiat Chrysler di Mirafiori. Sempre secondo i bene informati, la presentazione di questo modello potrebbe avvenire già alla fine di questo anno o al massimo agli inizi del 2018, mentre la produzione dovrebbe cominciare entro la prima metà del 2018.

Alfa Romeo Crossover
Alfa Romeo Crossover

Leggi anche: Alfa Romeo Brennero: il rendering che prova ad immaginare il prossimo Suv del Biscione

Alfa Romeo grande Suv dovrebbe avere molto in comune nello stile con la futura ammiraglia del Biscione Alfetta. Nel 2019 invece dovrebbe toccare ad un Alfa Romeo crossover che avrà molto in comune con la futura generazione di Giulietta. Il suo arrivo sul mercato dovrebbe avvenire entro la fine del 2019. Probabile che invece la sua presentazione avvenga entro la fine del 2018 o al massimo nei primi mesi dell’anno successivo. In questo modo il Biscione avrebbe una gamma di Suv ricca e variegata, capace dunque di competere ad armi pari con le rivali tedesche.

Looks like you have blocked notifications!