Alfa Romeo

Alfa Romeo: nel 2019 arriva la nuova Giulietta forse in duplice versione

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo si appresta a vivere nei prossimi anni da autentica protagonista nel mondo dei motori. Dopo l’arrivo di Alfa Romeo Giulia e Stelvio infatti toccherà a numerosi altri modelli. Nel 2018 assisteremo all’avvento di una berlina di segmento E che sarà la top di gamma per la casa automobilistica del Biscione, la quale arriverà insieme o quasi ad un Suv di grandi dimensioni che avrà molto in comune con l’ammiraglia dal punto di vista del design. Il 2019 invece dovrebbe essere con buona certezza l’anno del lancio della nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Dall’ingegnere Roberto Fedeli nei giorni scorsi è arrivata in proposito una conferma.

Il direttore tecnico della casa di Arese ha infatti confermato che la sua azienda sta seriamente pensando di portare sul mercato la nuova Giulietta in una duplice veste. Infatti oltre al modello diretto erede della berlina compatta attualmente presente sul mercato, ci sono buone probabilità che arrivi anche una versione a trazione posteriore con piattaforma modulare Giorgio in versione accorciata rispetto a quella di Alfa Romeo Giulia. Si tratterebbe di una novità importante, di cui tra l’altro si vocifera da tempo. Infatti la trazione posteriore è una caratteristica che solo pochissime vetture possono vantare nel segmento ‘C’ del mercato e dunque diventerebbe una delle principali qualità di questo veicolo.

Nuova Alfa Romeo Giulietta 2019

Nuova Alfa Romeo Giulietta 2019: INDAV Design la immagina così

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia favorita al Car Of The Year 2017? nuovo video su Youtube

Sicuramente nel corso del 2017 e del prossimo anno maggiori informazioni emergeranno sulla nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta, un modello considerato come fondamentale per il successo commerciale del Biscione per quanto riguarda il vecchio continente dove vetture di questo tipo ancora oggi vanno per la maggiore e sono forse le uniche ancora in grado di contrastare lo strapotere dei Suv.

 

 

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Alfa RomeoNews Auto

Alfa Romeo: rinnovata attenzione al mercato statunitense

Alfa RomeoNews Auto

Alfa Romeo Giulia e Stelvio allo stesso livello delle auto tedesche per Imparato

Alfa RomeoNews Auto

Alfa Romeo abbandonerà la sua piattaforma Giorgio

Alfa RomeoNews Auto

Alfa Romeo: ecco cosa ha detto Imparato sul futuro del Biscione