Alfa Romeo Stelvio Veloce
Alfa Romeo Stelvio Veloce: ecco la prima foto spia del nuovo Suv nell'atteso allestimento
in

Alfa Romeo novità importanti dagli USA per il 2017

Il 2017 sarà un anno importante per Alfa Romeo negli USA. Infatti la celebre casa automobilistica del Biscione partirà all’assalto del mercato auto americano con i nuovi modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Proprio per questo motivo i dirigenti del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles hanno deciso di fare le cose per bene. Dunque per partire nel migliore dei modi si è deciso di potenziare la rete di vendita in suolo statunitense.

La prima notizia dell’anno che arriva dagli Stati Uniti per il Biscione infatti è quella secondo cui  Page Auto Group ha deciso di   aprire un nuovo showroom di Alfa Romeo nella contea di Henrico, sito nello stato della Virginia. Tale showroom prenderà il posto di un dealer Audi che traslocherà in un altro luogo.

Alfa Romeo vuole ampliare la sua rete di vendita negli USA

L’obiettivo per il Biscione in questo 2017 grazie all’arrivo di Alfa Romeo Giulia e Stelvio negli USA sarà quello di arrivare ad almeno 150 mila immatricolazioni in questo importante mercato auto. Per fare questo è necessario che la rete di vendita sia adeguata al fine di poter avvicinare il più ampio numero di clienti senza dover creare a questi troppi disagi.

Grazie a questa novità in Virginia diventano 8 i punti vendita del Biscione. In questo preciso momento, secondo quanto riporta la versione Usa del sito del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles sono 160 i concessionari presenti nel paese che trattano il marchio italiano.

Leggi anche: Fiat Chrysler: al Ces di Las Vegas anche il nuovo Uconnect

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: sarà una delle protagoniste dell’assalto del Biscione al mercato auto degli Stati Uniti

Leggi anche: FCA: clamorose cessioni di Maserati, Alfa Romeo o Magneti Marelli?

Vedremo dunque se in tale maniera sarà possibile per Alfa Romeo raggiungere gli obiettivi posti da Sergio Marchionne e soci che puntano nel giro di qualche anno ad arrivare a vendere oltre 400 mila unità l’anno in tutto il mondo.

 

 

Looks like you have blocked notifications!