Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio
in

Alfa Romeo Stelvio: parla l’ingegnere Roberto Fedeli

Il Direttore tecnico di Alfa Romeo e Maserati, Roberto Fedeli ha voluto raccontare ieri lo sviluppo del primo suv nella storia del Biscione, Alfa Romeo Stelvio. L’ingegnere ha spiegato che lo sviluppo di questo veicolo è stato molto veloce. Ci sono voluti poco meno di 2 anni per la sua realizzazione. Questo grazie al fatto che la piattaforma modulare è la stessa della berlina Giulia con il medesimo rapporto di pesi con il 50 per cento che va sulle ruote anteriori e il restante 50 per cento in quelle posteriori. Insomma un perfetto equilibrio per il primo suv del brand milanese che fa parte del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles.

Roberto Fedeli racconta lo sviluppo di Alfa Romeo Stelvio

Per Alfa Romeo Stelvio non sono stati necessari rinforzi al telaio vista la robustezza della nuova piattaforma modulare ‘Giorgio’. Per quanto riguarda la taratura dello sterzo, questa è identica sia nella versione diesel che in quella a benzina. Al pari di Alfa Romeo Giulia, cofano motore, il parafanghi e  le portiere sono in lega di alluminio. Nello stesso materiale inoltre lo Stelvio ha pure il portellone. Tutti i modelli dispongono di cambio automatico a 8 rapporti Zf e trazione integrale. Alla domanda se arriverà una versione diesel più potente l’ingegnere risponde che non è al momento prevista.

Roberto Fedeli
Roberto Fedeli: direttore tecnico di Alfa Romeo e Maserati parla del primo Suv del Biscione Alfa Romeo Stelvio

Leggi anche: Alfa Romeo: Marchionne conferma due nuovi Suv nei prossimi 2 anni

Prevista in futuro anche una versione ibrida di Stelvio e Giulia

Infine l’ingegnere Roberto Fedeli ha pure specificato che nei prossimi anni con  buona probabilità arriverà anche una versione ibrida di Alfa Romeo Stelvio e lo stesso accadrà anche con la berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. Quando questo accadrà esattamente non è ancora chiaro. Comunque non dovrebbe avvenire molto presto, si parla forse del 2020.

 

Looks like you have blocked notifications!