Formula 1Motorsport

AlphaTauri presenta la sua AT02 con un’estetica rinnovata

AlphaTauri

AlphaTauri ha svelato la sua nuova arma per il 2021, l’AT02. Una vettura per lottare per una buona posizione a centrocampo che sarà guidata da Pierre Gasly e dal debuttante giapponese Yuki Tsunoda. AlphaTauri ha presentato la sua AT02, la sua vettura per la stagione 2021. Sarà l’ultima con motori denominata Honda, dal momento che dal 2022 Red Bull costituirà una propria società di propellenti dopo aver acquisito la proprietà intellettuale delle unità giapponesi.

Il team avrà Pierre Gasly per il quinto anno consecutivo e ospiterà il debuttante Yuki Tsunoda, che sostituisce il russo Daniil Kvyat. La grande sfida per il giapponese sarà la sua preparazione in una stagione in cui arriva nuovo nel team e ha un tempo limitato per i test ufficiali, solo un giorno e mezzo per pilota, condizioni che costringono il pilota a fare test privati, sebbene con vetture stagionali precedenti.

Il team, il cui nome è un noto marchio di abbigliamento italiano dallo scorso anno, ha costruito un piccolo palco allestito in un grande magazzino, in cui Gasly e Tsunoda hanno recitato come due dei manichini, indossando la nuova collezione del marchio, per mostrare la nuova auto.

È un’auto in cui, in generale, regna la continuità rispetto alla AT01. I faentini hanno progettato l’anno scorso una delle migliori auto della loro storia, quindi hanno deciso di mantenere la base e di ricorrere solo a piccole modifiche, le uniche consentite dal regolamento.

Il direttore tecnico del team, Jody Egginton, spiega che per il 2021 hanno scelto di continuare con la stessa sospensione posteriore e lo stesso design del cambio del 2020. I due gettoni sono stati utilizzati in un nuovo musetto e anche nel ridisegno della sospensione anteriore. Come risultato di questa operazione, hanno aggiornato alcuni componenti dello sterzo forniti da Red Bull Technologies alla specifica 2020.

Inoltre, l’auto ha una nuova estetica. Il bianco che ha dipinto tutta la parte frontale e le fiancate scompare quasi completamente per far posto alla predominanza del blu scuro. Franz Tost, team leader, ha già promesso che l’AT02 è un’auto molto più veloce del suo predecessore. Pertanto, l’obiettivo sarà quello di guidare costantemente la zona centrale grazie al miglioramento dell’affidabilità che si aspettano dalla Honda.

Ti potrebbe interessare: AlphaTauri annuncia la data di presentazione della sua vettura del 2021