in

Apple vuole costruire veicoli elettrici basati su BMW

Che ci possa essere una collaborazione tra BMW e Apple?

Apple, auto elettrica nera

Stiamo iniziando a vedere aziende tecnologiche normalmente non associate alle auto che tentano di fare la loro prima incursione nell’industria automobilistica. Sony ha sorpreso tutti quando ha presentato la concept car Vision-S l’anno scorso e stiamo ancora aspettando che il progetto di auto autonoma di Apple di cui si parla a lungo si concretizzi. A ottobre, Foxconn, l’azienda taiwanese che produce iPhone, ha rivelato tre concept elettrici a sorpresa: la berlina Model E progettata in collaborazione con Pininfarina, il SUV Model C che sembra un potenziale rivale Model X e l’autobus Model T. Nessuno di questi veicoli elettrici è ancora in produzione, ma secondo quanto riferito l’azienda tecnologica è in trattative per creare una nuova joint venture che costruirà veicoli elettrici in Arabia Saudita.

Citando “persone che hanno familiarità con la questione“, Automotive News riferisce che il fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita, che gestisce circa 450 miliardi di dollari di asset, è in trattative con il gruppo Foxconn Technology per creare un nuovo marchio di veicoli elettrici chiamato Velocity, che sarà l’azionista di maggioranza della joint venture.

Apple: come funzionerebbe la collaborazione

Foxconn sarà un azionista di minoranza e fornirà software, elettronica e architettura per i nuovi veicoli elettrici. Secondo le fonti della pubblicazione, i veicoli elettrici utilizzeranno telai forniti da BMW, con un accordo che dovrebbe essere completato entro la fine dell’anno.

Vale la pena notare che non è stata ancora presa una decisione definitiva, quindi questi piani potrebbero ancora cambiare. Se l’accordo va avanti, questa non sarà la prima volta che BMW consentirà a una società di terze parti di utilizzare la sua tecnologia.

L’anno scorso, il VinFast del Vietnam ha presentato il SUV President basato sull’ultima generazione di BMW X5 e alimentato da un V8 General Motors da 6,2 litri che genera 420 cavalli e 460 Nm di coppia. Ramificandosi nell’industria automobilistica, si spera che la joint venture renda l’economia dell’Arabia Saudita meno dipendente dalle vendite di petrolio.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!