in

Aston Martin: nel 2023 in arrivo la rivale della Ferrari 296 GTB

L’Aston Martin realizzerà una nuova supercar per fronteggiare Ferrari

Aston Martin

L’Aston Martin sembra ritrovare il suo posto sul mercato e, con nuovi entusiasmanti modelli come il SUV di lusso più potente del mondo, affiancati da altri esemplari come l’Aston Martin V12 Vantage, è sicuro dire che il futuro sembra luminoso per il marchio britannico. C’è ancora molto altro da aspettarsi, inclusa l’hypercar V12 Valkyrie e la Valhalla con motore V8. Entrambe queste spettacolari supercar attireranno sicuramente molta attenzione, ma non sono gli unici nuovi entusiasmanti progetti in lavorazione. Secondo un nuovo rapporto di Autocar nel Regno Unito, l’Aston Martin ha in lavorazione un’altra supercar leggermente più “comune”, ed è diretta avversaria alla Ferrari.

Secondo il rapporto, il 2023 vedrà l’Aston Martin rivelare un’alternativa a motore centrale V8 alla spettacolare 296 GTB della Ferrari. L’auto in questione doveva originariamente chiamarsi Vanquish, ma il presidente dell’Aston Lawrence Stroll ha affermato che è probabile che le cose cambino.

Cosa sappiamo sulla prossima Aston Martin

In effetti, l’intera vettura dovrebbe essere molto diversa dal concept originale che abbiamo visto a Ginevra nel 2019. Cambierà il motore V6 sviluppato dall’Aston Martin per un V8 biturbo da 4,0 litri sviluppato da AMG. La scorsa settimana al lancio della DBX707, il CEO di Aston Tobias Moers ha detto a CarBuzz che il motivo del cambio motore era che quando è entrato in Aston Martin, il V6 non era altro che un sogno irrealizzabile, senza sviluppo fisico ancora completato.

In effetti, è probabile che il motore sviluppi circa 630 cavalli. Ora, il costruttore inglese ha recentemente confermato che le sue auto a motore centrale non diventeranno mai elettriche pure. Tuttavia, ciò non significa nessuna ibridazione. Piuttosto, la nuova Vanquish probabilmente sfrutterà il motore elettrico da 201 CV visto sulla Mercedes-AMG GT 63 SE Performance. Se questo risulta essere accurato, un totale di 831 CV collocherebbe la nuova offerta del motore centrale al di sopra della DBS e al di sotto della Valhalla in termini di potenza assoluta. Il nuovo modello dovrebbe inoltre beneficiare della nuova generazione di infotainment di Aston, che non sarà basato su MBUX. Sarà un sistema completamente sviluppato internamente.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!