Audi
Audi
in ,

Audi abbandona i piani di guida autonoma per l’attuale ammiraglia

Audi sta abbandonando i piani per aggiornare la sua berlina A8 con guida autonoma di livello 3, incolpando la legislazione piuttosto che le carenze tecnologiche per la decisione. Annunciato nel 2017, il pilota automatico negli ingorghi stradali di Audi doveva essere la nuova caratteristica principale di A8 , consentendo al guidatore di consegnare la responsabilità di guida all’auto mentre era in autostrada. Ciò differirebbe dagli attuali sistemi di livello 2 – tra cui il pilota automatico di Tesla, la Super Cruise di Cadillac e altri – che richiedono ancora un certo grado di monitoraggio del conducente. Il sistema A8, al contrario, avrebbe avuto il pieno controllo e non avrebbe richiesto né le mani sul volante né gli occhi sulla strada da percorrere.

A causa della legislazione mancante Audi ha abbandonato i suoi piani di introdurre la guida autonoma di livello 3 nella A8

La tecnologia era in grado di sterzare, regolare la velocità e la frenata e in generale di guidare l’A8 mentre era in autostrada. Il sistema Audi utilizza una combinazione di più sensori sull’auto, mappatura GPS per tracciare quando se si è su un’autostrada compatibile e una telecamera di monitoraggio del conducente per assicurare che il guidatore sia comunque sempre pronto a riprendere il comando.

Mentre la tecnologia potrebbe essere stata all’altezza della sfida, tuttavia, i regolamenti in tutto il mondo non lo erano. Audi ha lanciato l’A8 senza questa tecnologia, promettendo che potesse essere abilitata in seguito nei paesi in cui il sistema era legalmente conforme. Ciò, tuttavia, dipendeva dal fatto che esistessero effettivamente dei quadri giuridici da rispettare. “Attualmente, non esiste un quadro giuridico per la guida automatizzata di livello 3 e non è possibile omologare tali funzioni in qualsiasi parte del mondo in un’auto di serie”, ha dichiarato Hans-Joachim Rothenpieler, capo dello sviluppo tecnico di Audi, a Automotive News.

Ti potrebbe interessare: Audi e Volkswagen: altri tre mesi di garanzia per le loro auto

Looks like you have blocked notifications!