in ,

Audi e Jaguar presentano i veicoli di Formula E per il 2021

Audi e Jaguar
Audi e Jaguar

Audi e Jaguar sono i primi produttori ad aver presentato le loro auto da corsa di Formula E per la prossima stagione. Per la prima volta, la stagione 7 si terrà solo nel 2021 invece che in tutto il calendario a causa della pandemia Corona. Audi inizierà per la prima volta con il proprio propulsore.

Audi e Jaguar sono i primi produttori ad aver presentato le loro auto da corsa di Formula E per la prossima stagione

Audi ha presentato questa settimana l’e-tron FE07. Il propulsore della società è anche una conseguenza del ritiro dal DTM annunciato ad aprile – uno dei motivi addotti era l’intenzione della società di concentrarsi sulle corse di fabbrica in Formula E. La capacità liberata al Motorsport Center di Neuburg an der Donau in Germania, gran parte della quale è stata investita nel gruppo propulsore denominato unità MGU05.

Audi è rappresentata in Formula E come team ufficiale dal 2017 e fino ad ora ha utilizzato il propulsore del partner di cooperazione Schaeffler. Il fornitore tedesco di Herzogenaurach aveva lavorato con Abt Sportsline sin dalla prima stagione e aveva anche sviluppato la trasmissione dopo l’acquisizione di Audi. Schaeffler rimane a bordo come partner e sponsor nella stagione 7.

Le prestazioni del motore elettrico sono limitate dalle normative, quindi gli ingegneri Audi hanno dovuto migliorare altre aree. Audi afferma che il nuovo sistema di trazione sarà notevolmente più leggero e, con la nuova disposizione dei componenti, potrà essere integrato meglio nell’auto, il che ha conseguenze anche per la sospensione posteriore. Il risparmio di peso potrebbe essere “reinvestito direttamente nella nuova MGU a favore di una maggiore efficienza”. L’unità costituita dalla MGU (Motor Generator Unit) e dall’inverter pesa meno di 35 chilogrammi con una potenza di oltre 250 kW.

Cinquanta giorni prima dell’inizio della stagione a Santiago del Cile, Jaguar ha presentato anche la sua nuova vettura da corsa, la I-Type 5. L’azienda britannica ha deciso inoltre di affrontare i prossimi due anni con una nuova unità motrice. Oltre ad aumentare l’efficienza complessiva, Jaguar intende anche ridurre il peso e il centro di gravità dell’auto da corsa. L’inverter ora utilizza oro 24 carati per far funzionare l’unità più velocemente grazie all’elevata conduttività del materiale.

Inoltre, una nuova sospensione, in parte resa possibile dal nuovo sistema di trazione, offrirà ulteriori opzioni di regolazione delle sospensioni a seconda delle condizioni della pista. Il pilota Jaguar Mitch Evans è venuto a Berlino per le sei gare della sesta stagione come candidato al titolo. La Jaguar non è stata in grado di affrontare la pista sul Tempelhofer Feld ed Evans è rientrato in campionato.

Ti potrebbe interessare: Da quattro a sei gare di Formula E in programma a Berlino

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!