Audi e-tron GT
Audi e-tron GT
in ,

Audi e-tron GT 2021: svelata ufficialmente

Audi e-tron GT è la prima moderna auto sportiva elettrica del marchio con i quattro anelli. È legato alla Porsche Taycan e avrà una versione equipaggiata con l’acronimo RS che sarà la più capace di tutte. La produzione dell’Audi e-tron GT è iniziata due mesi fa per preparare e accelerare il suo arrivo negli showroom. Non è ancora noto quanto costerà, anche se i clienti che lo desiderano possono prenotare con un acquisto preferenziale pagando 2.000 euro rimborsabili se l’acquisizione non sarà definitivamente completata.

La e-tron GT è la versione di serie dell’Audi e-tron Concept e lontana cugina della Porsche Taycan , poiché entrambe partono dalla piattaforma PPE progettata per l’elettrica ad alte prestazioni. Avrà una variante ad alte prestazioni nota come RS e-tron GT. A rigor di termini, l’Audi e-tron GT non è la prima auto sportiva elettrica di Audi, sebbene sia il primo modello della nuova generazione elettrica. La pioniera è stata una R8 elettrica che è stata presentata nel 2015 con poco più di 400 chilometri di autonomia e un prezzo di quasi un milione di euro. È stato un fallimento commerciale.

La e-tron Concept  prometteva circa 400 chilometri di autonomia con 590 cavalli nati in due motori elettrici, uno su ciascun asse. La sua velocità massima era limitata a 240 chilometri / ora, ma accelerava da 0 a 100 in 3,5 secondi, il che lo collocherebbe tra il 4S e il Turbo della Porsche Taycan. Come prototipo, la e-tron GT misurava 4,96 metri di lunghezza, 1,96 metri di larghezza e 1,38 di altezza, con un passo di 2,9 metri per una cabina confortevole pur essendo un’auto con vocazione sportiva o agile. I cerchi erano di 22 pollici

Il marchio con i quattro anelli non ha ancora confermato se il modello di produzione manterrà le cifre del prototipo, anche se è del tutto possibile che varieranno a seconda della versione in questione, perché se ne prevedono diversi come nel caso della Taycan.

Ti potrebbe interessare: Audi ha rispettato l’obiettivo di CO2 per l’Europa nel 2020

Looks like you have blocked notifications!