in ,

Bernie Ecclestone ritiene che la Formula 1 abbia bisogno di nuove regole

BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"

In un’intervista esclusiva per Autocar , Bernie Ecclestone ha riconosciuto che la Formula 1 si è evoluta troppo, qualcosa che potrebbe ritorcersi contro lo spettacolo. I piloti dovrebbero avere più libertà di espressione: “Vedo tutte le gare e lo critico un po’. Non tanto le gare, ma il modo in cui lavorano i team e i piloti. A livello normativo, la Formula 1 ha stretto troppo, qualcosa che penalizza la concorrenza secondo l’inglese: “Sì, tutto è troppo gestito. Abbiamo troppe regole: non toccare la linea bianca, non fare questo, non fare quello. Non rischiare di non finire la gara, ecc. Prima eravamo soliti avere almeno sei macchine che non finivano ogni gara, per problemi meccanici o incidenti. Ora le gare vengono decise da quanto tempo dura una sosta ai box ” .

Bernie Ecclestone ha riconosciuto che la Formula 1 si è evoluta troppo e che sono necessarie nuove regole

Bernie Ecclestone è chiaro, per porre fine a questi problemi, la Formula 1 ha bisogno di qualcuno che arrivi e dia una completa svolta al regolamento: ” Qualcuno deve stracciare i libri delle regole e scrivere nuove regole. Dobbiamo mantenere i principi di base della Formula 1 e allontanarci un po’ da tutte queste cose ad alta tecnologia . ”

Infine, Bernie Ecclestone ha riconosciuto che i piloti dovrebbero avere molta più libertà durante i Gran Premi: “E poi dobbiamo smettere di dire ai piloti cosa non possono fare. Voglio vederli al limite, non al punto di un incidente, ma di una vera gara da ruota a ruota. E se qualcosa dovesse andare storto? Ricordi quando Nelson Piquet scese dall’auto e colpì Eliseo Salazar dopo essersi schiantato l’uno contro l’altro? Alla gente piaceva. È qualcosa di umano ” ha concluso.

Ti potrebbe interessare: Ecclestone: Peccato che Verstappen non offra più tanto divertimento

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!