in

Binotto fa il tifo per Max, ma scommetterebbe su Hamilton

Binotto tifa Verstappen ma pensa che alla fine vincerà ancora Hamilton

Lewis Hamilton - Mercedes
Lewis Hamilton - Mercedes

Mattia Binotto si schiera con Max Verstappen nella battaglia per il Campionato del Mondo, ma “scommetterebbe” su un ottavo titolo per Lewis Hamilton. La caccia alla corona dei piloti si è notevolmente rafforzata nelle ultime due gare, poiché Hamilton ha cancellato un deficit di 33 punti per portarsi avanti di otto.

Ciò è stato merito della vittoria al Gran Premio di Gran Bretagna e del secondo posto in Ungheria, mentre Verstappen ha aggiunto solo due punti al suo bottino dopo il ritiro a Silverstone dopo una collisione per la quale Hamilton è stato penalizzato con il nono posto a Budapest dove è stato colpito da Valtteri Bottas. Con Red Bull e Mercedes ancora alla pari, c’è tutto da giocare per le 12 gare previste nella seconda metà della stagione.

Binotto, il team principal della Ferrari, vorrebbe vedere qualcuno di diverso, vale a dire Verstappen, diventare campione, ma ha la sensazione che Hamilton supererà il record che attualmente condivide con Michael Schumacher. “E’ una sfida emozionante tra due grandi piloti e spero che lottino fino alla fine”, ha detto Binotto durante un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

“Se dovessi scommettere, scommetterei su Lewis perché penso che alla fine vincerà la Mercedes. “Ma faccio il tifo per Max. Farebbe bene allo sport rompere lo status quo”. Preparati con i colori Ferrari tramite il negozio ufficiale di Formula 1. La Ferrari non è ancora pronta a inserire nessuno dei suoi piloti, Charles Leclerc e Carlos Sainz, nel quadro del campionato, ma la loro speranza è di cambiare le cose nel prossimo anno o due.

Nel frattempo, si stanno concentrando sul tentativo di arrivare al terzo posto davanti alla McLaren nel Campionato Costruttori e questo scarto non potrebbe essere più vicino dato che le squadre sono a quota 163 punti. “Siamo la terza forza, alla pari con la McLaren. Oltre a ciò, non è lecito sperare”, ha aggiunto Binotto.

“In Belgio, dopo la sosta, sarà difficile. Paghiamo il 60% del ritardo dai migliori per via del motore e a Spa la potenza conta. “Più avanti porteremo un’evoluzione della power unit, non a Monza. Il regolamento ci ha permesso di omologare un nuovo motore ad inizio stagione, mentre abbiamo cambiato solo alcune parti.

Ti potrebbe interessare: Mattia Binotto spiega quanto la Ferrari sia migliorata rispetto al 2020

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!