in

Binotto: ‘Se nel 2022 la Ferrari non lotterà per il titolo sarà un fallimento’

Non partecipare alla lotta al titolo nel 2022 sarebbe un fallimento per la Ferrari secondo Binotto

Ferrari
Ferrari

Mattia Binotto ha detto che è essenziale per la Ferrari lanciare una sfida per il Mondiale nel 2022, e non farlo sarebbe un “fallimento”. La Scuderia ha mostrato solidi segnali di progresso dopo una torrida stagione 2020 che l’ha portata al peggior piazzamento nel Campionato Costruttori dal 1980.

In questa stagione, tuttavia, sono a pari punti nella lotta con la McLaren per conquistare il terzo posto nella classifica delle squadre a metà stagione e hanno due pole position a loro nome con Charles Leclerc a Monaco e Azerbaigian.

Il team principal della Ferrari, Binotto, ha parlato senza mezzi termini della necessità della Scuderia di combattere al vertice nel 2022, affermando che la squadra avrà “fatto tutto male” se sarà ancora bloccata a centrocampo, o peggio.

“Non è un mistero, il nostro obiettivo è vincere il titolo mondiale il prima possibile”, ha detto Binotto, tramite Scuderia Fans. “Puntiamo fortemente al 2022, per effetto dei nuovi regolamenti aerodinamici. “Combattere per il titolo l’anno prossimo è d’obbligo. Stiamo lavorando molto per questo: non farlo significherebbe aver sbagliato tutto. Un fallimento.”

Il team sta riscuotendo successi in pista con la coppia di piloti Leclerc e Carlos Sainz , che costituiscono la formazione più giovane della Ferrari al volante. Leclerc ha affermato che il suo forte rapporto di lavoro con Sainz ha aiutato la squadra a superare il periodo difficile dell’anno scorso e che dovranno mantenere quell’ambiente positivo se la Ferrari vuole lottare per il suo primo titolo Costruttori dal 2008.

Su questo fronte, tuttavia, il loro team principal è ottimista sul fatto di essere la squadra che è stata in grado di ottenere il maggiore miglioramento delle prestazioni rispetto alla loro vettura del 2020, e dovranno essere pronti a lottare per mantenere la P3 in questa stagione. “Nel complesso, se guardi alla prima metà della stagione, siamo abbastanza contenti, stiamo progredendo, come abbiamo progredito l’anno scorso”, ha detto Binotto, per GP Fans .

Ti potrebbe interessare: Binotto fa il tifo per Max, ma scommetterebbe su Hamilton

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!