in

BMW annuncia 2.000 posti di lavoro in più a Dingolfing

La casa tedesca vuole creare fino a 2.000 posti di lavoro nell’e-mobility nello stabilimento di Dingolfing in Bassa Baviera

Bmw

Lo stabilimento di Dingolfing di Bmw è l’impianto dove la società tedesca realizza batterie e motori elettrici per auto ibride ed elettriche. Il direttore dello stabilimento Ilka Horstmeier ha annunciato nelle scorse ore che la sua azienda vuole aumentare il numero di dipendenti in questa fabbrica attraverso la riqualificazione e nuove assunzioni da 600 a 2.000 nuovi dipendenti. Dingolfing è il più grande impianto BMW in Europa. Lo scorso anno un totale di 18.000 dipendenti ha costruito 330.000 automobili in questo sito produttivo.

Con il lancio della nuova Serie 7 da marzo e ulteriori varianti della serie 8, Dingolfing “contribuirà in modo significativo all’offensiva di BMW nel segmento del lusso e alla redditività del Gruppo”, ha affermato Horstmeier. Dal 2021, il nuovo SUV iNext completamente elettrico e altamente automatizzato dovrebbe uscire dalla linea di produzione di Dingolfing. Oggi, la casa automobilistica di Monado di Baviera ha 10 ibridi plug-in e l’i3 tutto elettrico nella sua gamma. Entro il 2025 sono previsti ulteriori 25 modelli elettrificati. Horstmeier è la prima donna al timone di uno stabilimento BMW. A novembre, è succeduta ad Andreas Wendt, che è stato nominato direttore acquisti del gruppo a Monaco.

Ti potrebbe interessare: BMW e Daimler investono oltre 1 miliardo di euro in un fornitore comune di servizi di mobilità

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!