BMW
BMW
in ,

BMW annuncia il futuro del display e del sistema operativo BMW iDrive al CES 2021

Sono passati 20 anni dal debutto della prima generazione di BMW iDrive. Ora, al Consumer Electronics Show (CES) 2021, BMW annuncia il prossimo capitolo del suo display e sistema operativo, che è destinato a trasportare l’interazione conducente-veicolo in una nuova era digitale e intelligente. Il CES si svolgerà dall’11 al 14 gennaio 2021 in forma esclusivamente digitale. BMW sta utilizzando il forum virtuale fornito dall’evento per offrire a un pubblico globale un’anteprima iniziale del suo nuovo sistema BMW iDrive, che sarà presentato ufficialmente più tardi nel 2021.

L’offerta digitale di BMW al CES 2021 include anche un divertente video teaser che visualizza lo sviluppo dell’esperienza utente all’interno di una BMW negli ultimi due decenni. Protagoniste di questo viaggio nel tempo sono la BMW Serie 7 del 2001 – in cui il sistema BMW iDrive ha celebrato la sua prima assoluta – e la BMW iX, che arriverà sul mercato nel 2021 e in cui sarà presente la nuova generazione di display e sistema operativo che sarà disponibile a sperimentare per la prima volta. Inoltre, il team di design della casa bavarese responsabile dell’esperienza utente e dell’interazione utente ha fornito alcuni scorci dietro le quinte del suo lavoro di sviluppo. A tal fine, un altro episodio è stato aggiunto alla serie di video “Re-Thinking Design” lanciata come parte dell’evento #NEXTGen 2020 del BMW Group http://www.bmw.com/ces .

20 anni fa BMW ha formulato un cambiamento di paradigma che ha invertito l’ondata di pulsanti che si diffondeva negli interni delle auto in quel momento. Il sistema operativo BMW iDrive introdotto per la prima volta nell’allora nuova Serie 7 nel 2001 ha spazzato via le vecchie abitudini e ha ripulito l’abitacolo dal crescente numero di pulsanti e comandi. Al loro posto è apparso uno schermo a colori nel cruscotto (il Control Display) e un selettore rotativo sulla console centrale (il controller iDrive). Questo sistema multifunzionale ha consentito ai conducenti di controllare un gran numero di impostazioni del veicolo, funzioni di intrattenimento, navigazione e telecomunicazioni con un unico strumento operativo. Inoltre, la BMW Serie 7 è stata la prima vettura a disporre della tecnologia di controllo vocale, che ha consentito di attivare funzioni selezionate tramite comandi vocali.

Il controller iDrive e il controllo vocale hanno reso l’utilizzo dei sistemi dell’auto notevolmente più semplice e sicuro. Laddove in precedenza il conducente doveva trovare e attivare un diverso pulsante dedicato nell’abitacolo per ogni singola funzione, ora poteva tenere la mano in un punto sul controller, che occupava una posizione ergonomicamente ideale sulla console centrale. Le varie funzioni possono essere controllate utilizzando movimenti standard di rotazione, pressione e spostamento. E il guidatore poteva visualizzare le informazioni sul Control Display – integrato al centro del cruscotto all’altezza degli occhi – in modo altrettanto rapido e sicuro; bastava distogliere lo sguardo dalla strada per un breve momento per controllare lo stato di funzionamento dei sistemi. In pochi anni, questo principio innovativo si è trasformato nel nuovo standard del settore.

Ti potrebbe interessare: Nuovo teaser per la nuova BMW i4 M50 xDrive

Looks like you have blocked notifications!