in

BMW: aumentano le consegne a gennaio 2019

Ecco come sono andate le cose nel mese di gennaio 2019 per il gruppo tedesco di Bmw

BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"

Le consegne del gruppo BMW sono aumentate dello 0,5 per cento a 170.463 unità nel mese di gennaio 2019. Le vendite del marchio BMW sono invece aumentate dello 0,8 per cento a 149.616 unità. Le consegne globali dei tre marchi automobilistici premium sono aumentate dello 0,5 per cento a gennaio, con un totale di 170.463 vetture BMW, MINI e Rolls-Royce consegnate ai clienti. Pieter Nota, Membro del Consiglio di gestione della società tedesca ha dichiarato in proposito: “Siamo lieti di aver raggiunto un aumento delle vendite a gennaio, nonostante le difficili condizioni del mercato in tutto il mondo”.

A gennaio , le vendite del marchio BMW sono aumentate dello 0,8%, raggiungendo un totale di 149.616 veicoli consegnati a livello globale, un nuovo record per il mese. La disponibilità limitata di alcuni modelli compatti e l’attuale cambio di modello della X5 e della Serie 3 sono stati controbilanciati dalle vendite della X3, che è più che raddoppiata (22.818 / + 138,3%) e dalle vendite della nuova X4 (4,397 / + 36,9%).

La Cina continentale è stata il principale motore di crescita della società a gennaio, con un aumento delle vendite del 15,5% (63.135 unità) nel mese. Gran parte di questa crescita è dovuta alla piena disponibilità della Serie 5 e della X3 di produzione locale, che è entrata in produzione in Cina nell’estate dello scorso anno. Al contrario negli Stati Uniti la società bavarese ha subito un calo delle vendite con 20.559 immatricolazioni e -6,3 per cento rispetto allo scorso anno. In USA ha inciso il cambio di modello per la Serie 3.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!