in

BMW e McLaren potrebbero costruire insieme un’auto sportiva

E se McLaren e BMW realizzassero una sportiva in collaborazione? Quale capolavoro verrebbe fuori?

BMW e McLaren

Anche se ultimamente le sue prestazioni in F1 sono state pietose, tutti vorrebbero una McLaren. Oltre all’Audi che vuole una fetta di torta, ora anche la BMW vuole entrare in azione. All’inizio di questa settimana, abbiamo riportato le voci su Audi che voleva acquistare una partecipazione nel team di Formula 1. La McLaren lo ha negato in poche ore la prima volta che ne abbiamo parlato l’anno scorso, anche se questa volta non abbiamo ancora ricevuto smentite.

Il CEO della McLaren, Zak Brown, ha ammesso che ci sono stati colloqui tra il marchio britannico e l’Audi, ma questa è l’unica prova concreta che abbiamo per suggerire che questo accordo potrebbe accadere ad un certo punto. La BMW sembra essere più interessata al lato delle auto da strada. Secondo la pubblicazione tedesca, Automobilwoche, McLaren e BMW hanno firmato un memorandum d’intesa.

BMW e McLaren insieme per un’auto sportiva?

Questa comprensione non ha nulla a che fare con la MCL36 color papaya, ma piuttosto una nuova auto sportiva. Le voci suggeriscono che BMW e McLaren lavoreranno insieme per creare una piattaforma per auto elettriche. Entrambe le società hanno esperienza con le auto ibride ma devono ancora fare il prossimo grande passo. La i8 della BMW è stata un trionfo ingegneristico che in qualche modo ha fallito, ma l’hypercar P1 della McLaren ha rapidamente raggiunto lo status di icona. La McLaren ha utilizzato ciò che ha imparato per creare l’Artura da 671 CV.

Nessuna delle due società è passata a un’auto sportiva completamente elettrica a meno che non si conti la terribile BMW iX da vedere ma adorabile da guidare. Dal momento che entrambe le società hanno una storia così ricca nella produzione di alcune delle migliori auto esistenti, ha perfettamente senso che vogliano collaborare per creare possibilmente il benchmark delle prestazioni EV. La collaborazione ridurrebbe i costi di produzione e la BMW è ora nota per la collaborazione con altri produttori proprio per questo motivo. La Toyota Supra è un ottimo esempio.

Dove finisce l’accordo con l’Audi? L’Audi potrebbe rinunciare alla F1 se la McLaren decidesse di andare con la BMW, o semplicemente non gliene importerebbe. Poiché l’accordo con l’Audi include la possibilità di acquistare in seguito una partecipazione nel settore delle auto da strada dell’attività, riteniamo che l’Audi abbandonerà del tutto l’accordo.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!