BMWNews Auto

BMW e NVIDIA: approccio completamente nuovo alla produzione

BMW

Il BMW Group e NVIDIA stanno generando un approccio completamente nuovo alla pianificazione di sistemi di produzione altamente complessi, con la piattaforma Omniverse. Lo strumento di pianificazione della fabbrica virtuale integra una gamma di dati e applicazioni di pianificazione e consente la collaborazione in tempo reale con compatibilità illimitata. In qualità di leader del settore, il BMW Group e NVIDIA stanno definendo nuovi standard nella pianificazione della fabbrica virtuale.

Milan Nedeljković, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG per la produzione: “Insieme stiamo per fare un enorme balzo in avanti e aprire prospettive completamente nuove nel campo della pianificazione virtuale e digitale. In futuro una rappresentazione virtuale della nostra rete produttiva ci consentirà di realizzare un approccio innovativo e integrato ai nostri processi di pianificazione. Omniverse migliora notevolmente la precisione, la velocità e di conseguenza l’efficienza dei nostri processi di pianificazione “.

“BMW realizza una produzione personalizzata su vasta scala: le loro operazioni sono tra le più complesse al mondo”, ha affermato Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA. “Nella loro visione delle fabbriche future, persone e robot lavorano insieme, gli ingegneri di tutti gli aspetti della progettazione della fabbrica collaborano in uno spazio virtuale condiviso e l’intera fabbrica viene simulata con dettagli fotorealistici.

NVIDIA Omniverse è stato creato per realizzare questo futuro. Sono lieto che BMW stia utilizzando NVIDIA Omniverse per connettere i propri team alla progettazione, pianificazione e gestione delle proprie fabbriche future virtualmente prima che qualsiasi cosa venga costruita nel mondo fisico. Questo è il futuro della produzione. “

La pianificazione della fabbrica virtuale è già diffusa, ma fino ad ora ha richiesto l’importazione di dati da varie applicazioni. Questo non solo richiede tempo, ma solleva anche problemi di compatibilità. Inoltre, i dati non sono sempre aggiornati. In futuro, la piattaforma Omniverse consentirà di raccogliere e confrontare dati in tempo reale da tutti i database pertinenti per creare una simulazione congiunta, eliminando la necessità di reimportare i dati.

L’obiettivo è quello di consentire la valutazione delle modifiche e degli aggiustamenti nelle prime fasi della pianificazione al fine di creare una visione d’insieme. Questa estrema trasparenza consentirà a progettisti e specialisti di produzione di pianificare sistemi di produzione molto complessi in modo ancora più rapido e preciso, senza perdite di interfaccia o problemi di compatibilità.

Ti potrebbe interessare: BMW sigla un accordo da 334 milioni di dollari con un fornitore di litio americano

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoVolkswagen

US Securities and Exchange Commission ha aperto un'indagine sulla Volkswagen

News AutoTesla

Perché Tesla sta testando un Ram 1500 TRX?

News AutoToyota

Toyota prevede di espandere la produzione di veicoli elettrici negli Stati Uniti

News AutoRenault

Renault: importante partnership per il gruppo francese