in

BMW i4: la berlina elettrica svelata a Monaco

La berlina elettrica Bmw i4 è stata svelata al Salone di Monaco dalla casa tedesca

Bmw i4
Bmw i4

BMW continua a sviluppare la sua gamma elettrica. Dopo una seconda offensiva avviata dai Suv, il costruttore di Monaco ha approfittato dello svolgimento del primo salone nella sua città natale per svelare la sua prima berlina 100% elettrica, la Bmw i4. L’azienda non è agli inizi nel mondo elettrico poiché il produttore di Monaco ha dato il via alla sua offensiva elettrica nel 2013 con l’ i3.

Tuttavia – anche se quest’ultimo è ancora in catalogo – dall’anno scorso, l’azienda produttrice di auto sta accelerando in questo settore. Dopo aver affrontato l’universo SUV con la iX3 e poi la iX, è ora la volta della berlina, la i4 , uno dei modelli più attesi del momento e che occupa un buon posto al centro dello stand del brand a questa edizione 2021 del Salone di Monaco di Baviera.

Per la sua i4, a differenza della iX dal look completamente nuovo, BMW ha deciso di applicare la stessa ricetta della iX3, ovvero che i modelli elettrico e termico hanno scocche pressoché identiche tranne per pochi dettagli. Quindi questa i4 sembra una goccia d’acqua rispetto alla nuova Serie 4 Gran Coupé.

Riprende quindi le principali caratteristiche estetiche della famiglia Serie 4 (coupé e cabriolet), in particolare il frontale con la sua enorme calandra composta da due chicchi, le cui dimensioni hanno suscitato molti commenti, ma è chiuso come per i veicoli più elettrici. Il set è innegabilmente regolamentare e rispetta perfettamente i codici della berlina tedesca con cofano lungo.

Tra la i4 e la Serie 4 compaiono però delle differenze, in particolare a livello dei paraurti anteriore e posteriore con ovviamente l’assenza di scarichi che porta all’introduzione di uno specifico diffusore posteriore. Vicini all’esterno, i due cugini differiscono radicalmente per quanto riguarda la loro presentazione interna. La strumentazione è simile a quella dell’iX ed è composta da un doppio pannello curvo digitale.

Lo schermo rivolto al driver misura 12,3 pollici mentre quello dedicato alla multimedialità raggiunge i 14,9 pollici. Per l’occasione riceve un nuovo sistema operativo che lo rende particolarmente fluido e piacevole da usare con un nuovo display. Questa nuova plancia ha conseguenze dirette sull’organizzazione della plancia con la scomparsa di molti pulsanti come quelli per l’aria condizionata, che ora possono essere controllati solo dallo schermo. Il tutto è innegabilmente più raffinato e moderno. BMW sta quindi colmando il divario nel design degli interni rispetto ad alcuni dei suoi rivali premium.

A livello meccanico, ricordiamo in particolare che questa i4 è il primo modello elettrico di BMW a ricevere l’etichetta M. Logicamente, sarà la versione più potente chiamata i4 M50. Sarà alimentato da un motore da 544 CV e 795 Nm e avrà la trazione integrale. L’autonomia annunciata sarà di 510 km.

Ti potrebbe interessare: La nuova BMW X1 spiata da vicino

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!