Bmw
Bmw: a Pablo IGlesias leader di Podemos non è piaciuto il nuovo spot pubblicitario della casa tedesca
in

BMW: il leader di Podemos su Twitter lancia accuse

Pablo Iglesias leader di Podemos ha pubblicato un messaggio su Twitter in cui critica la celebre casa automobilsitica tedesca BMW. L’accusa sarebbe quella di ‘machismo’ per il suo ultimo spot pubblicitario. Entrando nel dettaglio il politico farebbe riferimento alla pubblicità apparsa su alcuni quotidiani relativa ai modelli BMW Serie 2 Tourer e Serie 2 Grand Tourer. In queste pubblicità infatti si può leggere “Una famiglia felice ha bisogno di un padre felice.” “Vi sembra questo di Bmw un annuncio opportuno in Spagna? Siamo nel XXI secolo. Bandire il machismo dalla pubblicità è anche propria responsabilità”, ha detto il leader di Podemos su Twitter.

Arriva la precisione di Bmw dopo le parole del leader di Podemos

Questo messaggio ha provocato una raffica di commenti sulla rete e quindi il marchio automobilistico tedesco in Spagna ha deciso di rispondere attraverso i propri rappresentanti: “Noi assicuriamo che non è mai stata nostra intenzione ignorare una parte così importante dei nostri clienti come sono le madri.” Insomma la casa bavarese nega di aver voluto sminuire il ruolo della donna nella famiglia. Questa precisazione però non è stata ritenuta sufficiente dal leader di Podemos che chiede all’azienda di modificare i contenuti della sua pubblicità relativa alle vetture Bmw Serie 2 Tourer e Grand Tourer. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia, nelle vendite supera Audi, Mercedes e Bmw

Bmw
Bmw: a Pablo Iglesias leader di Podemos non è piaciuto il nuovo spot pubblicitario della casa tedesca

Leggi anche: Daimler: i clienti Mercedes potranno usufruire di pagamenti mobili per i nuovi servizi

Il leader di Podemos Pablo Iglesias del resto non è nuovo a questo tipo di polemica. Già in passato il numero uno del partito che qualcuno ha paragonato al nostro Movimento 5 Stelle, ha criticato altre aziende per le proprie pubblicità giudicate sessiste o razziste.

 

Looks like you have blocked notifications!