BMWNews Auto

BMW sigla un accordo da 334 milioni di dollari con un fornitore di litio americano

BMW

Il BMW Group sta firmando un accordo da 285 milioni di euro con un secondo fornitore di litio. La società americana Livent fornirà alle batterie della casa automobilistica il minerale cruciale. Sebbene Livent abbia sede a Philidelphia, ottiene il suo litio dai laghi salati in Argentina, vicino al confine con la Bolivia e il Cile. Il fornitore venderà direttamente ai produttori di celle della batteria di BMW in modo che l’azienda possa tenere sotto controllo la produzione.

La casa automobilistica ha scelto Livent, che fornisce anche Tesla, per diversificare la sua base di fornitori e anche per il metodo di estrazione dell’azienda. Livent utilizza un metodo nuovo e meno gravoso per l’ambiente per estrarre il litio dalla salamoia nel lago salato. I metodi tradizionali vedono evaporare vaste vasche di salamoia e raccogliere il litio dal terreno. Il metodo di Livent elimina i grandi bacini di evaporazione.

L’azienda afferma che ciò riduce la quantità di terra utilizzata e restituisce la maggior parte della salamoia all’habitat circostante. Ciò riduce al minimo l’impatto del processo mantenendo l’equilibrio ecologico dell’area utilizzando pochissimi solventi e prodotti chimici. Infatti, BMW e BASF hanno commissionato uno studio all’Università dell’Alaska Anchorage e all’Università del Massachusetts per indagare sull’impatto dell’estrazione del litio sugli ecosistemi al fine di minimizzarne ulteriormente l’impatto.

“Acquistando il litio da un secondo fornitore, garantiamo i requisiti per la produzione della nostra attuale quinta generazione di celle per batterie “, ha affermato Andreas Wendt, responsabile degli acquisti e della catena di fornitura di BMW. “Allo stesso tempo, ci rendiamo tecnologicamente, geograficamente e geopoliticamente meno dipendenti dai singoli fornitori”.

L’altra fonte di litio della BMW è stata organizzata nel 2019. Tale fornitura proviene da depositi di roccia dura in Australia. Questo tipo di estrazione del litio richiede grandi miniere a cielo aperto ed è stato accusato di inquinamento sia fluviale che terrestre. Comunque sia, il litio continuerà a essere un materiale importante per BMW, che prevede che la metà delle sue vendite proverrà da veicoli completamente elettrici entro il 2030.

Ti potrebbe interessare: Tutti i futuri modelli BMW utilizzeranno un’unica piattaforma

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoTesla

Tesla Model Y auto più venduta al mondo nel 2022 o 2023 secondo Musk

News Auto

Ecco perché i cambi automatici stanno diventando sempre più diffusi

CitroenNews Auto

Citroen riesce a raggiungere gli Stati Uniti prima della Peugeot

JeepNews Auto

Jeep Wrangler 4xe presenta il nuovo schema di sospensioni fuoristrada Mopar