Nuova BMW Serie 4 Coupé
Nuova BMW Serie 4 Coupé
in ,

BMW vuole semplificare la gamma concentrandosi sui veicoli elettrici

Ricordate quando BMW pensava che sarebbe stata una buona idea avere una berlina Serie 3, una station wagon e una Gran Turismo, oltre a una Serie 4 Coupé, Cabriolet e Gran Coupé? Era il 2014 molto tempo fa? Deve esserlo, perché sono tutte fondamentalmente la stessa macchina e la BMW ora cercherà di semplificare il suo portafoglio di veicoli per mirare a un margine operativo più elevato, secondo il capo finanziario Nicolas Peter. Il primo ordine del giorno sarà quello di investire alla grande nella tecnologia dei veicoli elettrici, riferisce Reuters.

Anche se le vendite sono diminuite a causa dei blocchi, Peter afferma che “se l’attività ricomincia dopo la metà di febbraio, dovremmo essere in grado di offrire un primo trimestre ragionevole”. Altri fattori che potrebbero spingere BMW a tornare al suo margine operativo pre-pandemia dall’8% al 10%: un accordo sulla Brexit, ovviamente, ma anche la casa automobilistica che aumenta la sua quota nella sua joint venture cinese dal 50% al 75% nel 2022.

“Non stiamo parlando di lontano nel futuro, ma è un obiettivo che stiamo guardando sistematicamente a breve termine”, ha aggiunto il dirigente durante un’intervista presso la sede della BMW a Monaco. La società pubblicherà il suo obiettivo di margine per quest’anno a marzo.

È interessante notare che Peter ritiene anche che mentre l’industria automobilistica potrebbe portare a un ulteriore consolidamento per quanto riguarda le case automobilistiche alle prese con gli obiettivi di elettrificazione e di emissioni, BMW può gestire una tale transizione senza alcuna assistenza esterna. “Siamo molto fiduciosi che possiamo farcela da soli”, ha detto. Tuttavia, poiché i veicoli elettrici sono costosi da costruire e rappresentano ancora una parte relativamente piccola delle vendite, sono anche meno redditizi.

“Ecco perché l’investimento è così importante. Dobbiamo trovare il modo per arrivare a un livello di costo diverso, soprattutto con celle e batterie “, ha aggiunto. Quindi cosa possiamo aspettarci da BMW nel prossimo futuro? Per cominciare, meno complessità. Ciò significa meno varianti di motore e opzioni per diversi veicoli, rottamazione di funzionalità utilizzate a malapena, nonché una revisione del software.”

Ti potrebbe interessare: BMW i4 M: prima immagine della versione di serie

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!