BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini "non ufficiali"
in ,

BMW X3 e iX3 2022: dalla Cina arrivano nuove immagini “non ufficiali”

Dalla Cina nuove immagini delle prossime BMW X3 e iX3

BMW non apporterà grandi modifiche al restyling della X3, tuttavia oltre alle solite fotospia di vetture camuffate, non abbiamo mai avuto reali immagini di una BMW X3 e iX3 2022. O, almeno, questo valeva fino ad oggi.

Nelle ultime ore hanno fatto il giro del web delle immagini leak (dunque non ufficiali, e da prendere con le pinze), per concessione del MIIT (il Ministero Cinese dell’Industria e dell’Information Technology), e possiamo subito dire che i due crossover presentano uno stile più “pulito” grazie all’adozione di alcune piccole modifiche. Modifiche, che ad occhio, non sembrano chissà, cosa, ma nel complesso migliorando in modo importante il noto suv tedesco.

Le novità che dovremmo vedere sulla nuova BMW X3

Andiamo, però, a vedere quali potrebbero essere le novità estetiche del prossimo restyling. A partire dall’anteriore, vediamo un nuovo design della griglia a forma di rene che si interpone tra i fari. Nel complesso, anche la griglia è più spigolosa, abbinata ai fari rivisti che sono più lunghi e meno ingombranti. Essi avranno anche una nuova grafica, naturalmente, e possiamo vedere che anche il paraurti è stato ridisegnato.

BMW X3 2022 restyling - Vista posteriore
BMW X3 2022 restyling – Vista posteriore

La BMW X3 del 2022 dovrebbe apparire più bella del suo predecessore, e lo stesso vale per la iX3 completamente elettrica. Passando alla parte posteriore, la forma dei fanali posteriori non è stata stravolta. Infatti, l’aspetto cambia leggermente: in particolare troviamo una nuova grafica e, soprattutto, sono stati scuriti. Anche il paraurti è diverso, così come i terminali di scarico (sempre tondi ma con finiture angolate maggiormente). Queste modifiche dovrebbero far apparire il SUV compatto più possente dal punto di vista estetico.

Per quanto riguarda gli interni, non ci dovrebbero essere grandi differenze, anche se al momento non abbiamo immagini a riguardo. Le motorizzazioni potrebbero subire qualche modifica: in particolare la versione mild hybrid, dovrebbe adottare una batteria da 48 volt. La iX3, invece, dovrebbe essere completamente elettrica.

Vedremo entro il mese di giugno, magari, se arriverà qualche altra informazione un po’ più tecnica, o se il tutto sarà una sorpresa fino all’ultimo minuto.

Looks like you have blocked notifications!