in

BMW X3 xDrive20d in leasing: offerta sino a fine marzo

Anticipo (incluso primo canone) o eventuale permuta € 18.389,73. Poi 35 canoni mensili pari a € 419,73 per la BMW X3 xDrive20d

BMW X3 xDrive20d 233

Ottimo leasing per la BMW X3 xDrive20d sino a fine marzo 2022. Prezzo auto proposto dalle concessionarie aderenti € 56592 IVA e messa in strada incluse, IPT esclusa. Anticipo (incluso primo canone) o eventuale permuta € 18.389,73. Poi 35 canoni mensili pari a € 419,73. Come ogni leasing, alla fine la puoi comprare versando un riscatto; altrimenti, si restituisce la vettura.

Opzione di acquisto pari al valore futuro garantito a 36 mesi/45000 km € 28840,27. Tasso Leasing fisso 4,9%, TAEG 6,54%. Importo totale del credito € 38.622. Importo totale dovuto dal cliente € 44.192,31. Spese istruzione pratica € 366. Salvo approvazione di BMW Bank GmbH, filiale italiana della Casa bavarese.

Peccato solo che il sito non indichi la penale qualora l’auto venga data indietro a fine leasing con percorrenza superiore al dovuto.

BMW X3 xDrive20d in leasing: di che si tratta

Per locazione finanziaria (leasing) si intende un’operazione di finanziamento a tasso fisso ed a canoni costanti o variabili ovvero a tasso indicizzato ed a canoni variabili. Posta in essere da una banca o da un intermediario finanziario (concedente). Consistente nella concessione in utilizzo per un determinato periodo di tempo e dietro il pagamento di un canone periodico (costante o variabile), di un veicolo acquistato dal concedente da un terzo fornitore, su scelta e indicazione del cliente.

Al momento della stipula del contratto può essere richiesto al cliente il versamento di una parte del corrispettivo, mentre il pagamento dei canoni periodici generalmente decorre dal momento in cui è avvenuta la consegna del bene finanziato ovvero da altro evento contrattualmente indicato.

La funzione economica dell’operazione è, quindi, di finanziamento, anche se in luogo di una somma di denaro il concedente mette a disposizione del cliente il veicolo da questi richiesto: serve quindi l’ok. Come un prestito. E come un noleggio. Si concede un bene in uso: in cambio, giustamente, si vogliono garanzie sul fatto che chi userà quel bene sia in grado di pagare i canoni mensili. Ovviamente, dopo aver già versato un congruo anticipo per la macchina.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!