in

Brawn difende la gara sprint: “C’è stata molta azione nella zona centrale”

Ross Brawn difende la gara sprint che non è piaciuti ad alcuni piloti e nemmeno a molti tifosi

F1
F1

Il direttore sportivo della F1 Ross Brawn ha difeso il formato delle qualifiche sprint, poiché ora la griglia di partenza ha un aspetto diverso rispetto a dopo le qualifiche di venerdì. Inoltre, ha preso la McLaren come riferimento e ha invitato il resto dei team a prendere decisioni coraggiose per trarre vantaggio da questo esperimento.

Il format delle qualifiche sprint che è stato testato questo fine settimana a Monza è stato criticato da alcuni tifosi per la mancanza di spettacolo, così come da piloti come Sergio Pérez, che non hanno esitato a definirlo “molto noioso”. Brawn non condivide questa opinione e ha difeso l’esperimento.

“L’intero weekend si sta evolvendo, abbiamo un evento a tre tappe. Domani la griglia sarà molto diversa in gara rispetto a quella che abbiamo avuto dopo le qualifiche di venerdì. Penso che sia fantastico in questo senso”, ha detto.

Ross riconosce che c’è stata poca azione in cima alla griglia, anche se è stata compensata da più lotte a metà griglia. In ogni caso, non vede differenze con una gara regolare, poiché la maggior parte dei combattimenti si verificano sempre nella parte medio-bassa.

“E’ stato un po’ tranquillo nella parte anteriore, ma comunque succede nelle gare. C’è stata molta azione nella zona centrale. Tanta azione anche all’inizio, abbiamo avuto una partenza entusiasmante,” ha aggiunto.

Il team McLaren è stato uno dei grandi beneficiari di questo sabato. Quelli di Woking hanno optato per le gomme morbide, mentre il resto della Top 10 ha optato per le media. Questo ha permesso loro di migliorare la propria posizione in griglia rispetto a venerdì.

“Questo ha portato un aspetto diverso per domani. La McLaren ha preso una decisione coraggiosa. La conseguenza è stata che domani sono più in alto sulla griglia. Quando le persone inizieranno a vedere cosa possono fare nello sprint, si spera che contribuiranno di più a migliorare lo spettacolo “, ha detto.

Una delle critiche dei fan ha ruotato attorno al fatto che ora Max Verstappen e Lewis Hamilton sono divisi sulla griglia di partenza. Brawn non sa se i tifosi ne siano delusi o meno, ma incolpa solo il pilota britannico di essere partito male. In ogni caso, crede che ora abbia la possibilità di rimediare domani. “Immagino che dipenda dai fan con cui parli! Ma erano insieme oggi. Lewis ha iniziato male. Se avesse iniziato male domani, la sua carriera potrebbe essere finita. Ora, almeno ha una possibilità”.

Ti potrebbe interessare: Ferrari avrebbe voluto la griglia inversa in F1

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!