Formula 1Motorsport

Brawn dubita che le qualifiche sprint avrebbero successo a Monaco

Ross Brawn

Il direttore sportivo di Formula 1 Ross Brawn riconosce che il nuovo formato di qualifica sprint non avrebbe successo su tutti i circuiti e dubita che abbia senso usarlo su piste come Monaco. Inoltre, insiste sul fatto che non vogliono implementarlo in tutti i round del campionato, ma solo in eventi selezionati. La F1 ha approvato ieri il nuovo formato di qualifica sprint, che sarà testato in tre Gran Premi in questa stagione. L’intenzione di Brawn è quella di applicare questo formato ad appuntamenti selezionati, come una sorta di ‘Grande Slam’, poiché è consapevole che non avrebbe successo su tutte le piste del calendario.

“Non sono sicuro che questo formato avrebbe così tanto successo a Monaco. Stiamo studiando che questi fine settimana saranno eventi del Grande Slam, sparsi per tutta la stagione, quindi è qualcosa di diverso. Non credo che durerà per tutta la stagione, ma solo in un certo numero di gare, ma è da decidere “, ha detto in un comunicato al sito ufficiale della Formula 1.

Alcuni piloti e personalità del paddock sono stati critici nei confronti di questo nuovo formato. Tuttavia, Brawn riconosce che i piloti hanno una mentalità ampiamente aperta e ciò consentirà loro di valutare se l’idea è adatta per la F1 o meno.

Se il formato avrà successo, il direttore sportivo del Gran Circo riconosce che potrebbe essere utilizzato in più round del Campionato nel 2022. Se, al contrario, non si adatta alla F1, non avranno problemi a tornare indietro. “I piloti hanno una mentalità aperta riguardo al formato. Questo è tutto ciò che chiediamo, che i piloti abbiano una mente aperta, in modo che possiamo valutare questo evento e poi decidere se farà parte della stagione di F1 in futuro. In caso contrario. allenati, ci arrenderemo e inizieremo a pensare a qualcos’altro “, ha aggiunto in chiusura.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
MotoGPMotorsport

Valentino Rossi conferma l'arrivo della sua squadra in MotoGP nel 2022

Formula 1Motorsport

Sainz, ottimista per Portimao: "Sono contento, ma vogliamo di più"

Formula 1Motorsport

Hamilton vuole continuare in F1

Formula 1Motorsport

La F1 conferma il ritorno del GP di Turchia in sostituzione della gara canadese