CADILLAC XT5 2016
in

Cadillac si aspetta di vedere una crescita a due cifre in Cina quest’anno

General Motor, per quanto concerne il suo brand premium Cadillac si aspetta che le vendite in Cina possano far registrare una crescita a due cifre percentuali quest’anno. Lo ha dichiarato il capo del brand in Cina, Andreas Schaaf, a Reuters Martedì scorso. Il  manager del famoso marchio ha anche specificato che si aspetta che la Cina diventi il suo primo mercato in meno di cinque anni. Cadillac è stata lenta ad entrare in Cina rispetto ai concorrenti tedeschi premium come BMW e  Audi, aprendo il suo primo stabilimento dedicato solo l’anno scorso. Questo evento ha contribuito ad aumentare le vendite del 46 per cento portandole a 116,406 veicoli nel 2016.

Cadillac punta forte sulla Cina per espandere le proprie quote di mercato

Un grande risultato che ovviamente soddisfa in pieno i dirigenti del marchio di lusso americano. Con la crescente importanza del mercato cinese, Cadillac prevede anche di lanciare più prodotti in Cina rispetto che in altre zone del mondo, in futuro. La conferma di tale decisione arriva direttamente dal CEO del Brand Schaaf, sempre durante la medesima intervista rilasciata a Pechino. Insomma anche la casa automobilistica americana non nasconde più di puntare forte sulla Cina al pari di tante altre aziende dell’automotive che sperano di incrementare le proprie quote di mercato proprio grazie al mercato cinese. Un mercato che ormai per importanza ha superato anche quello americano, almeno per quanto concerne i numeri complessivi.

Leggi anche: Bentley inaugura insieme a Sony prima concessionaria senza auto

CADILLAC XT5 2016
CADILLAC XT5 2016: uno dei modelli con i quali la casa americana spera di conquistare la Cina

Leggi anche: Aston Martin inizia la costruzione di nuovo stabilimento in Galles

Vedremo dunque se realmente Cadillac riuscirà a conquistare la Cina con i suoi veicoli già a partire dal 2017 anno in cui i dirigenti del brand americano si aspettano una crescita a due cifre rispetto a quanto avvenuto nel corso del 2016.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!