Formula 1Motorsport

Charles Leclerc ammette che il suo podio è stato “fortunato”

Charles Leclerc

Charles Leclerc ha elogiato l’equilibrio della sua Ferrari, ma ha ammesso di essere stato fortunato a conquistare un podio all’ultimo respiro nel Gran Premio di Gran Bretagna. Il Monegasco è stato comodamente al quarto posto per gran parte della gara, ma ha beneficiato dei problemi alle gomme di Valtteri Bottas con tre giri rimanenti, che ha visto la seconda Mercedes uscire dalla zona punti. Max Verstappen è poi passato alla P2, permettendo a Leclerc di salire sul podio, con il monegasco che ha ammesso di essere stato “fortunato” a conquistare un posto tra i primi tre.

Ha detto dopo la gara: “È stata una gara molto complicata. Non appena ho saputo che Valtteri aveva un problema con le gomme, ho rallentato parecchio, poi penso che Carlos abbia avuto lo stesso problema un giro dopo e poi  anche Lewis nell’ultimo giro. Su questo siamo stati fortunati ma a parte questo, guardandoci, penso che abbiamo ottenuto il meglio di quello che avremmo potuto fare oggi. Sono molto contento di come ho gestito le mie gomme dall’inizio alla fine, molto contento del equilibrio della macchina.

“Le prestazioni dell’auto non sono dove vogliamo che siano, ma oggi abbiamo colto tutte le opportunità e oggi dunque sono molto contento”. Leclerc ha aggiunto che crede che Pirelli dovrà indagare sui problemi delle gomme subiti nelle fasi finali, con la seconda gara di Silverstone della prossima settimana con pneumatici che saranno un passo più morbido. “Non so quale sia la causa”, ha detto. “Sia che ci siano detriti in pista o altro, ma penso che Lewis abbia tagliato la curva  in un altro posto in pista rispetto a Valtteri, quindi occorre probabilmente rivedere qualcosa. Non posso dirlo io, ma probabilmente i tecnici di Pirelli indagheranno.”

Ti potrebbe interessare: Leclerc non potrebbe essere più felice: La migliore gara da quando sono in Formula 1

Related posts
Formula 1Motorsport

Vettel rivela il problema più grande con la Ferrari di quest'anno

Formula 1Motorsport

Vettel: "La Ferrari dovrebbe lasciare Binotto a casa più spesso

Formula 1Motorsport

Vettel e il suo contratto con l'Aston Martin: 'Ecclestone non mi ha chiesto commissioni'

Formula 1Motorsport

Ferrari potrebbe sacrificare il 2021 per il 2022 secondo Wolff