in ,

Citroen conferma che le vendite della nuova C4 inizieranno nel giugno 2020

Citroen C4
Citroen C4

La nuova Citroen C4 è più vicina di quanto pensassimo. A partire dal prossimo mese di giugno verranno aperti gli ordini per la nuova compatta, seguendo la stessa strategia commerciale che la Volkswagen ID.3 ha iniziato l’anno scorso. Le scadenze sono state confermate da Vincent Cobée, il francese che ricopre la carica di vicepresidente esecutivo di Citroen dallo scorso gennaio, in un video ha spiegato le ultime notizie e le sfide che la sua società affronterà in futuro. Il più immediatoil debutto mondiale della terza generazione della Citroen C4.

La nuova Citroen C4 sarà messa in vendita a partire dal prossimo mese di giugno

La prima versione ad arrivare sarà l’elettrica, già chiamata “ëC4” . Cobée ha confermato che “gli ordini saranno accettati da giugno, l’auto sarà presentata tra settembre e ottobre e quindi avvieremo le vendite” . Scadenze conformi alla strategia stabilita dal produttore per il modello che sarebbe stato il protagonista del Motor Show di Parigi cancellato, ma questo non è un problema per la sua presentazione.

Come ha commentato Cobée, la nuova Citroen C4 arriva a rivoluzionare il mercato. Il presidente spiega che “Se guardi per strada, vedi sempre le stesse auto. Sarà un veicolo che lancerà una nuova identità di design, daremo un aspetto molto diverso a questo segmento” . Visto nelle foto spia, il nuovo C4 è un crossover con una linea del tetto molto curva che dà un’immagine tipica di una coupé.

La vettura avrà un’estetica sportiva che sarà combinata con i dettagli ereditati dalla vecchia Citroën GS . Destinato a un pubblico molto ampio, è stata sviluppata sulla piattaforma modulare e-CMP del gruppo francese, un’architettura condivisa con Peugeot e-208 , e-2008 e DS 3 Crossback E-TENSE e con la quale condividerà anche propulsione, un motore elettrico da 136 CV e una batteria con 50 kWh di capacità per un autonomia di poco più di 300 chilometri .

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!