in

Confermato il successore di Fiat Punto per il 2023 basato sulla piattaforma del gruppo PSA

Nel 2023 tornerà sul mercato l’erede di Fiat Punto: ecco cosa sappiamo su questo futuro modello

Nuova Fiat Punto
Nuova Fiat Punto

Stellantis ha annunciato che Fiat lancerà un nuovissimo modello di segmento B nel 2023 come primo veicolo basato su una piattaforma comune. Ciò significa che il tanto atteso successore di Punto sta finalmente arrivando, riportando Fiat nel popolare segmento delle auto di segmento B.

Con il termine “piattaforma comune”, Stellantis si riferisce ovviamente all’architettura CMP (Common Modular Platform) che già è alla base di una varietà di modelli di Peugeot (208/2008), Opel (Corsa / Mokka), Citroën (C4) e DS ( DS 3 Crossback) più le loro versioni completamente elettriche. Nel 2022, Stellantis presenterà in anteprima una versione aggiornata della piattaforma che verrà utilizzata nei modelli futuri.

La nuova Fiat Punto verrà lanciata nel 2023 come modello mild-hybrid o full-hybrid con motore ICE, con una variante BEV che probabilmente seguirà dopo il 2024. Anche Lancia sta ottenendo il proprio successore di Ypsilon nel 2024 che sarà offerto anche nelle forme ibride e BEV.

Fiat ha sempre avuto un discreto successo nei segmenti A e B in termini di volume di vendite. Nel segmento delle city car, la 500 e la Panda sono ancora i best seller in Europa, nonostante siano basate su modelli originariamente presentati rispettivamente nel 2007 e nel 2011. Tuttavia, l’assenza di una segmento B dalla gamma Fiat si fa sentire dal 2018, quando l’ultima Punto è uscita dalla linea di produzione.

A proposito di Punto, la prima generazione disegnata da Giorgetto Giugiaro è stata lanciata nel lontano 1993 in sostituzione della Uno. La prima Punto era disponibile nelle versioni due porte (Cabrio), tre porte e cinque porte (Hatchback). È stato un modello di successo che ha venduto più di 3,4 milioni di unità.

Ti potrebbe interessare: Fiat Nuova 500: regina delle elettriche in Italia

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!