MiniNews Auto

Confermato: Mini sarà un marchio elettrico dal 2030

Nuova Mini 5 porte

Mini presenterà il suo ultimo modello a combustione nel 2025 e sarà un marchio completamente elettrico dal 2030. Ciò è stato confermato dalla BMW oggi alla conferenza annuale del Gruppo, dove ha presentato la sua strategia per il futuro –Neue Klasse– e ha mostrato per la prima tempo la nuova BMW i4.

Ciò significa che la Mini Cooper SE che abbiamo incontrato alla fine del 2019 è solo la punta dell’iceberg di ciò che verrà. A breve scopriremo il successore della Mini Countryman , che sarà prodotta nel 2023 sia nella versione termica che elettrica. Ma tutto cambierà nel mezzo di un decennio.

Nel 2025 Mini lancerà il suo ultimo modello termico, che rimarrà nelle concessionarie fino al 2030. Da quel momento in poi, però, le uniche auto che il marchio venderà saranno completamente elettriche. Si prevede che rappresentino già il 50% delle vendite nel 2027.

Le nuove Mini auto elettriche partiranno da una nuova architettura pensata esclusivamente per le auto elettriche. Non è irragionevole pensare che condividerà tratti con la BMW Neue Klasse , la nuova generazione elettrica di BMW , che introdurrà una nuova batteria che potrebbe eguagliare la gamma delle auto termiche.

L’attuale Mini Cooper SE ha un’umile batteria da 32,6 chilowattora che le offre un’autonomia di soli 234 chilometri, anche se si prevede che questa cifra cresca in modo significativo nei nuovi modelli in serie. BMW spiega che Mini “giocherà un ruolo pionieristico in futuro, perché il marchio urbano è assolutamente l’ideale per la mobilità elettrica”.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
News AutoVolkswagen

US Securities and Exchange Commission ha aperto un'indagine sulla Volkswagen

News AutoTesla

Perché Tesla sta testando un Ram 1500 TRX?

News AutoToyota

Toyota prevede di espandere la produzione di veicoli elettrici negli Stati Uniti

News AutoRenault

Renault: importante partnership per il gruppo francese