Tecnica auto

Cose da fare e da non fare per rimuovere il ghiaccio dal parabrezza

Parabrezza

L’inverno è sinonimo di gelate, qualcosa che dobbiamo combattere prima di metterci in strada per avere una buona visibilità. Ma come agire correttamente per rimuovere il ghiaccio dal parabrezza? Vi diciamo cosa fare e, soprattutto, cosa evitare.

Ogni giorno milioni di spagnoli lasciano la loro auto parcheggiata per strada, cosa che è sinonimo di ritrovarla la mattina dopo con il parabrezza ghiacciato. È ora di aggiustarlo per andare avanti. Come? Vediamo cosa si può e cosa non si può fare.

Raschiare il ghiaccio sul vetro è la soluzione più rudimentale e longeva. Certo, dovresti sempre farlo con un utensile di plastica specializzato. Se non hai una carta o la patente di guida stessa, potrebbe valerne la pena. La cosa da evitare sempre è usare un oggetto metallico perché il vetro può essere intaccato.

METTERE ALCOOL SUL PARABREZZA

Questa soluzione casalinga funziona solo quando lo strato di ghiaccio sul parabrezza non è molto denso. Il suo punto di congelamento è inferiore a quello dell’acqua, quindi può essere nostro alleato. Sfortunatamente, dovremo ancora grattare.

PRODOTTI SPECIALIZZATI

Se sei uno di quelli a cui non piace avere freddo durante la regolazione del parabrezza, puoi sempre acquistare un prodotto antigelo specializzato. Sicuramente non è la soluzione più economica – attenzione, ci sono opzioni sul mercato a cinque euro – ma è una soluzione notevolmente più comoda delle precedenti.

IL CONDIZIONATORE

Un’altra soluzione che può aiutarci è avviare il motore e collegare il condizionatore con il ventilatore al massimo delle sue possibilità dirigendo il flusso d’aria verso il vetro. Assicurati che l’aria si riscaldi poco a poco, perché se spruzziamo direttamente con aria ad alta temperatura un vetro ghiacciato può rompersi.

 PARABREZZA E ACQUA

Entriamo in cose che non dovremmo mai fare. Se versiamo acqua, o dal serbatoio di lavaggio dell’auto stessa o da una bottiglia, la situazione peggiorerà perché si congela. Né dobbiamo in nessun caso azionare i tergicristalli, perché le spazzole soffriranno quando si incastrano nel ghiaccio al punto da essere inutili.

 METTERE IN ACQUA CALDA O SALE

La stessa cosa che accadrebbe se prima mettessimo aria calda sul parabrezza può succedere se lo spruzziamo con acqua troppo calda. Il grande contrasto che creeremo può causare la rottura del vetro. Il sale è un’altra leggenda metropolitana che può ritorcersi contro. Sì, impedirà al vetro di congelarsi, ma sicuramente lo graffierà. E fai attenzione se qualcosa cade sul foglio, perché lo corrode.

 COSA FARE QUANDO VIENE RIMOSSO IL GHIACCIO?

Quando siamo già riusciti a rimuovere il ghiaccio, è conveniente utilizzare il liquido detergente dei distributori dell’auto e il tergicristallo per garantire una corretta visibilità. Naturalmente, assicurati prima che questo liquido abbia un qualche tipo di antigelo. Inoltre, non dimenticare che devi anche rimuovere il ghiaccio dai fari in modo che possano svolgere correttamente il loro lavoro.

Ti potrebbe interessare: Tecnica della Lancia Delta S4

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
Tecnica auto

Un nuovo studio suggerisce che "l'odore di nuova auto" potrebbe essere nocivo

Tecnica auto

La nuova tecnologia di Microsoft potrebbe significare la fine dei fendinebbia

Tecnica auto

Batteria per auto elettriche: la chiave per una nuova mobilità

Tecnica auto

Guasto dell'airbag: cause e conseguenze