in

Daniela Cavallo attacca il Gruppo Volkswagen

Il presidente del consiglio di fabbrica del Gruppo Volkswagen mette nel mirino il Costruttore. Ma non solo. Anche chip e Cina

daniela cavallo

Daniela Cavallo è più che mai scatenata. Il presidente del consiglio di fabbrica del Gruppo Volkswagen mette nel mirino il Costruttore. Ma non solo. Anche chip e Cina. Ci sono 570.000 veicoli in programma per quest’anno. Non è né ciò che abbiamo concordato, né ciò che questa fabbrica può raggiungere, dice. Daniela Cavallo evidenzia anche la decisione dell’azienda di cancellare i turni notturni su alcune catene di montaggio.

Daniela Cavallo critica la dirigenza VW

La priorità è stata assegnata ai modelli elettrici di Zwickau, ma, in una certa misura, anche alla Porsche e all’Audi, ha detto Daniela Cavallo. Se l’azienda avesse avuto abbastanza semiconduttori disponibili e non avesse dovuto distribuirli per ridurre l’impatto della loro carenza, l’anno scorso avremmo potuto costruire 330 mila veicoli in più, a Wolfsburg, accusa.

La richiesta della Cavallo

Sul progetto dell’ammiraglia Trinity, ha spiegato: la sua produzione deve avvenire qui a Wolfsburg, cioè nelle strutture della fabbrica o nelle immediate vicinanze dello stabilimento principale.

Siamo convinti che sia la decisione migliore per l’azienda. Continueremo a fare del nostro meglio per garantire che le nostre argomentazioni siano convincenti nei consigli di gestione del marchio e del gruppo e, in definitiva, anche nei consigli di sorveglianza.

La replica di Diess

Immediata la risposta del big boss VW, Diess, ha risposto subito a Cavallo:

“Sono molto consapevole della situazione critica a Wolfsburg. Wolfsburg è particolarmente colpita dalla carenza di semiconduttori. Ecco perché sono necessari adeguamenti di capacità, anche nel medio termine. Siamo il numero uno in Europa. Un quarto di tutte le auto elettriche proviene dal gruppo Volkswagen. Ciò significa che la nostra quota di mercato per le auto elettriche è superiore a quella dei motori a combustione. Questo è il nostro obiettivo: vogliamo essere i campioni del mondo nei veicoli elettrici.

Non solo:

In Cina abbiamo venduto 15 mila auto elettriche a novembre e dicembre, tanto quanto le startup cinesi. In Cina siamo forti anche nelle auto elettriche. Stiamo affrontando gli anni più emozionanti che siano mai esistiti nel nostro settore e Wolfsburg ha un ruolo importante da svolgere.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!