Formula 1Motorsport

Domenicali nega favoritismi alla Ferrari

Stefano Domenicali

Il nuovo amministratore delegato della Formula 1, Stefano Domenicali, ha negato che Liberty Media avrà un trattamento favorevole nei confronti della Ferrari. I nuovi leader del Grande Circo vogliono una battaglia equa e regolare tra tutte le squadre e, quindi, escludono completamente di favorire qualsiasi squadra.

Domenicali è stato membro della Scuderia per più di due decenni ed è diventato team manager tra il 2008 e il 2014. Ora, in qualità di CEO, rifiuta qualsiasi trattamento favorevole nei confronti della sua ex squadra, sebbene riconosca che l’intera leadership della Formula 1 vuole che la Ferrari faccia bene. Il Great Circus deve molto alla squadra rossa per tutto il suo impegno sin dal loro arrivo e per questo gli augura sempre il meglio.

Liberty Media è a favore di una grande battaglia tra tutte le squadre . Chiaramente, la Ferrari gioca un ruolo importante e tutti sperano che facciano bene perché aiuta molto il business. La Ferrari è unica in tutto ciò che hanno fatto per l’azienda. La Formula 1 e la Ferrari hanno una grande storia nel mondo degli sport motoristici “, ha detto Domenicali in dichiarazioni al quotidiano italiano Corriere dello Sport.

Riguardo al Gran Premio di Imola, Domenicali osserva che sarà un peccato non poter ricevere spettatori la prossima settimana all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari a causa del covid-19.

Questo circuito riporta alla mente ottimi ricordi per gli ‘italiani che sperano il prossimo fine settimana di divertirsi molto. Naturalmente, dopo l’evento, continueranno sul fatto che il Grande Circo tornerà a breve termine.

“Una gara con il pubblico non è stata possibile ad Imola ed è una cosa che mi rattrista molto. Imola mi riporta alla mente bei ricordi, di quando ero studente e lavoravo nel paddock. Se ci torniamo o no in futuro dipende da tante cose, lo studieremo, ma quello che più vogliamo è divertirci la prossima settimana “, ha commentato Domenicali in chiusura.

Looks like you have blocked notifications!
Related posts
MotoGPMotorsport

Valentino Rossi conferma l'arrivo della sua squadra in MotoGP nel 2022

Formula 1Motorsport

Sainz, ottimista per Portimao: "Sono contento, ma vogliamo di più"

Formula 1Motorsport

Hamilton vuole continuare in F1

Formula 1Motorsport

La F1 conferma il ritorno del GP di Turchia in sostituzione della gara canadese