in

Ecco come Honda ricicla le sue batterie per auto ibride ed elettriche

Honda
Honda

Honda ha annunciato una proroga del suo accordo di collaborazione con SNAM – Société Nouvelle d’Affinage des Métaux – per la raccolta e il riciclaggio delle sue batterie ibride ed elettriche una volta che hanno raggiunto la fine della loro vita utile. A seconda del caso, la batteria riciclata può essere utilizzata come dispositivo di accumulo di energia rinnovabile in una seconda vita o, se non ne vale la pena, estrarre da essa vari materiali preziosi.

Honda ha annunciato una proroga del suo accordo di collaborazione con SNAM  per la raccolta e il riciclaggio delle sue batterie ibride ed elettriche

Honda e SNAM collaborano dal 2013 per garantire il monitoraggio delle batterie al termine della loro vita utile e per garantire che i loro rifiuti siano conformi alle normative ambientali dell’Unione Europea. L’estensione dell’accordo ha a che fare con la raccolta di batterie agli ioni di litio e idruro di nichel metallico dai rivenditori del marchio e da altre strutture autorizzate. In totale, questa azione si svolgerà in 22 paesi diversi.

SNAM utilizza un trasporto sicuro a basse emissioni per raccogliere le batterie . Questa entità è quella che valuta le batterie per decidere cosa farne. Come abbiamo detto, anche se le celle della batteria sono danneggiate e non sono più adatte per una seconda vita, è possibile estrarre materiali come il cobalto e il litio usando tecniche di idrometallurgia e riutilizzarle nella produzione di nuove batterie, pigmenti colorati o come Additivi utili per miscele di malte utilizzate nel campo dell’edilizia. Altri materiali comunemente usati, come rame, metallo e plastica, vengono riciclati e offerti al mercato per l’uso nella produzione di varie applicazioni.

Affinché SNAM raccolga le batterie, Honda deve organizzare e richiedere il servizio attraverso la propria piattaforma web. La raccolta è organizzata entro 15 giorni lavorativi, in modo tale che i rivenditori non siano autorizzati a conservare le vecchie batterie. L’accordo si applica alle batterie utilizzate per alimentare i motori delle auto ibride ed elettriche e non alle batterie convenzionali che equipaggiano i modelli con motore a combustione.

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!