Mercato Auto
Mercato Auto
in

Ecco come i produttori di auto sperano di aumentare le entrate

Con le auto moderne dotate di più tecnologia che mai, le case automobilistiche stanno cercando nuovi modi per generare entrate e ciò include l’offerta di vari aggiornamenti come abbonamenti continui. Il servizio OnStar di General Motors, introdotto nel lontano 1996, è stata una delle prime opzioni di abbonamento nel suo genere, ma cose come questa diventeranno molto più comuni in tutto il settore. Ad esempio, il sistema di guida semi-autonomo Ford Blue Cruise richiede un abbonamento di tre anni da $ 600 per l’attivazione.

“Non è del tutto nuovo”, ha detto a NBC News il principale analista automobilistico di IHS Markit Stephanie Brinley . “Hai già persone che pagano per servizi connessi (come OnStar di GM). Ma ora va oltre la sicurezza e la protezione. La tecnologia ha permesso di esaminare molte altre aree ”in cui le aziende possono addebitare canoni mensili o annuali.

Gli aggiornamenti via etere (OTA) hanno aperto un mondo di nuove possibilità per le case automobilistiche. Secondo IHS Markit, ben 350 milioni di veicoli avranno capacità OTA entro il 2025. General Motors ne sta già facendo uso e ha lanciato un servizio Maps + per i veicoli che non erano dotati di navigazione integrata. I proprietari di circa 900.000 veicoli costruiti dall’anno modello 2018 possono aggiungere la navigazione ai loro sistemi di infotainment per $ 15 al mese.

Secondo Santiago Chamorro, vice presidente di Global Connected Services di GM, i clienti desiderano “un’esperienza a bordo del veicolo facile e conveniente che migliori nel tempo. Abbiamo ascoltato il feedback dei clienti e sviluppato un prodotto che funziona perfettamente con i nostri attuali sistemi di infotainment e fornisce un’esperienza altamente personalizzata che itererà per tutta la vita del veicolo “.

Anche le case automobilistiche tedesche stanno saltando sul carro dei vincitori. Mercedes-Benz può addebitare ai proprietari degli EQS completamente elettrici per speciali “paesaggi sonori”, mentre BMW ha riconosciuto che ai clienti potrebbe essere data la possibilità di abbonarsi a cose come sedili riscaldati e cruise control adattivo.

Looks like you have blocked notifications!