Tesla
Tesla
in ,

Elon Musk afferma che la Tesla coinvolta in un incidente mortale non aveva il pilota automatico

Elon Musk afferma che la Tesla Model S coinvolta in un incidente mortale senza nessuno al posto di guida in Texas questo fine settimana, non aveva il pilota automatico inserito. La situazione è estremamente strana. Nelle scorse ore abbiamo riferito di uno strano e tragico incidente che ha coinvolto una Tesla accaduto sabato in Texas.

Una Tesla Model S è uscita di strada, ha colpito un albero e ha preso fuoco, causando due morti. La cosa strana è che la polizia ha detto che non credeva ci fosse nessuno sul sedile del conducente perché una delle vittime è stata trovata sul sedile del passeggero anteriore e un’altra sul sedile posteriore.

Come abbiamo notato, i media locali hanno presentato l’incidente come un incidente automobilistico di un’auto a guida autonoma, ma Tesla non ha nessun veicolo autonomo sulla strada in questo momento, solo veicoli con funzionalità di assistenza alla guida. Ora il CEO Elon Musk afferma che Tesla ha ottenuto “registri di dati” dal veicolo e afferma che il veicolo in quel momento non aveva autopilot inserito.

L’incidente è effettivamente accaduto in una zona molto residenziale in cui non è previsto l’utilizzo dell’autopilot che quindi non può essere attivato. La versione beta del nuovo Autopilot di Tesla funzionerebbe su quelle strade, ma Musk sembra confermare che il proprietario non avesse accesso alla versione beta. Il National Transportation Safety Board ha annunciato che sta indagando sull’incidente.

Ti potrebbe interessare: Tesla Model 3 è la migliore berlina di lusso compatta del 2021 per MotorTrend

Looks like you have blocked notifications!