in

F1: l’arrivo di Russell causerà “attrito” con Hamilton

Secondo Martin Brundle l’arrivo di George Russell alla Mercedes nel 2022 darà qualche problema a Lewis Hamilton

Lewis Hamilton - Mercedes
Lewis Hamilton - Mercedes

L’ex pilota di F1 Martin Brundle crede che George Russell creerebbe senza dubbio “attrito” se si unisse alla Mercedes. Il britannico è attualmente in lotta diretta con Valtteri Bottas per il secondo posto Mercedes al fianco di Lewis Hamilton per il 2022, e Russell ha aumentato le sue possibilità con la sua straordinaria esibizione al Gran Premio del Belgio.

In condizioni di bagnato, Russell su Williams è stato in grado di surclassare il sette volte campione del mondo Hamilton, piazzandosi P2 in griglia. E con nessuna gara in grado di svolgersi la domenica a causa di forti piogge e nebbia, questo è diventato un secondo posto e il primo podio in Formula 1 per Russell. A lavorare a favore di Bottas c’è il fatto che ha dimostrato di essere un giocatore di squadra, qualcuno che non porta alcuna politica o conflitto alla squadra.

Russell ha detto però in precedenza che non metterà mai il suo interesse personale prima di quelli della sua squadra. “Le mie ambizioni e i miei obiettivi sono incredibilmente chiari e voglio diventare il campione del mondo di F1, ma non metterei mai la mia agenda o i miei obiettivi al di sopra della squadra, non importa chi sia il mio compagno di squadra”, ha detto.

“Questo è lo stesso qui alla Williams ora. Non farei mai nulla per danneggiare il mio rapporto con il mio compagno di squadra e riconosco che per poter raggiungere i propri obiettivi, è necessario che la squadra operi a tutti i cilindri. “Quello spirito di squadra e quella dinamica devono essere al top del loro gioco solo per essere in grado di raggiungere gli obiettivi della squadra. “Se la squadra li raggiunge, allora come pilota hai una possibilità”.

Ti potrebbe interessare: Lewis Hamilton definisce una farsa il GP del Belgio

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!