Questo sito fa parte di NotizieOra network

MotoGPMotorsport

Fabio Quartararo non ha rivali e vince il GP andaluso della MotoGP

Fabio Quartararo domina il MotoGP di Andalucia ottenendo la seconda vittoria in due GP

Fabio Quartararo

Fabio Quartararo ha firmato un perfetto inizio per la stagione dopo la vittoria nel GP de Andalucía in MotoGP. Il francese, che ha già chiaramente vinto il GP di Spagna, anche nel secondo appuntamento del Moto mondiale è stato senza rivali e ha dominato il secondo appuntamento sul corso di Jerez in modo autorevole. Senza alcuna pressione, il ‘Diablo’ ha guidato comodamente per segnare la vittoria e lasciare la pista a Cadice con 50 punti su 50 possibili. Maverick Viñales e Valentino Rossi hanno chiuso il podio e gli acuti della Yamaha, beneficiando delle rotture del motore di Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli e della caduta di Jack Miller.

Fabio Quartararo domina il MotoGP di Andalucia ottenendo la seconda vittoria in due GP

Fabio Quartararo ha confermato la sua pole position e si è piazzato   davanti a Maverick Viñales e Valentino Rossi. Dietro la Yamaha c’erano Jack Miller e Pecco Bagnaia, finiti fuori quando Miguel Oliveira è andato a terra dopo essere stato toccato da Brad Binder. Il piccolo caos iniziale e il sorpasso di Rossi su Viñales sono diventati il ​​terreno fertile per Fabio Quartararo per dominare. Il francese era tre secondi avanti rispetto a Rossi che ha rallentato il resto degli inseguitori.

Senza alcuna opposizione, Fabio Quartararo ha segnato la sua seconda vittoria consecutiva a Jerez davanti a Maverick Viñales e Valentino Rossi dopo l’intenso duello tra i due. Takaaki Nakagami ha conquistato una preziosa quarta posizione davanti a Joan Mir. La top 10 è stata completata da Andrea Dovizioso, Pol Espargaró, Álex Márquez, Johann Zarco e l’infortunato Álex Rins. Con tredici piloti al traguardo , Tito Rabat, Bradley Smith e Cal Crutchlow sono stati gli ultimi tre piloti a finire.

Ti potrebbe interessare: La MotoGP non gareggerà negli Stati Uniti nel 2020 per il coronavirus

Related posts
MotoGPMotorsport

Pol Espargarò: "La KTM è più lenta della Ducati solo nei rettilinei

MotoGPMotorsport

La MotoGP non gareggerà negli Stati Uniti nel 2020 per il coronavirus

MotoGPMotorsport

Andrea Dovizioso si frattura la clavicola e verrà operato immediatamente

MotoGPMotorsport

Gigi Dall'Igna non esclude che Jorge Lorenzo possa tornare in Ducati