in

Ferrari avrebbe voluto la griglia inversa in F1

Binotto ha rivelato che la Ferrari era la squadra che spingeva per il formato della griglia inversa prima delle qualifiche sprint

Ferrari
Ferrari

Mattia Binotto ha parlato dell’opportunità di aggiungere gare a griglia inversa alla F1 e ha rivelato che la Ferrari era la squadra che spingeva per il formato prima delle gare sprint. Il secondo dei fine settimana sprint di F1 si svolge al Gran Premio d’Italia, dove le qualifiche sono spostate al venerdì pomeriggio per far posto a un evento di 100 km per impostare la griglia per il gran premio di domenica.

Quando il formato è stato proposto per la prima volta, si è discusso se il risultato delle qualifiche dovesse essere invertito per lo spettacolo del sabato. I piani, tuttavia, sono stati bocciati da molti, incluso il team principal della Mercedes Toto Wolff, che ha insistito sul fatto che lo sport non deve diventare simile al wrestling. Il primo fine settimana dello sprint è stato accolto positivamente, ma il direttore sportivo della F1 Ross Brawn ha suggerito che lo sport potrebbe rendere autonomi gli eventi più brevi in ​​modo che le qualifiche vengano premiate con la pole position.

Alla domanda se fosse un fan delle griglie invertite, il team principal della Ferrari, Binotto, ha dichiarato: “Mi piace. Mi piace perché penso che per lo spettacolo possa essere interessante. “All’inizio della discussione per il formato mini-gara, come Ferrari, siamo stati noi a proporlo perché qualunque sia la tua posizione in classifica porta spettacolo in più. “Questo è importante per i nostri fan e importante per l’intrattenimento che la F1 può offrire”.

Con un terzo evento di prova previsto per la fine della stagione, la F1 trarrà le sue conclusioni dai tre round per perfezionare il formato prima della potenziale introduzione su scala più ampia per il 2022. Binotto ha insistito sul fatto che lo sport deve attendere fino al completamento di tutte le prove prima di suggerire modifiche dopo i commenti di Brawn in vista di Monza. “Dopo la prima volta che abbiamo disputato la gara di qualificazione sprint in questa stagione, siamo stati tutti positivi e come primo tentativo, è stato sicuramente interessante”, ha spiegato.

Ti potrebbe interessare: Ferrari evidenzia il diverso trattamento alla Mercedes per la questione motori

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!