Ferrari
Ferrari
in ,

Ferrari ha parlato del futuro del suo motore V12

I marchi di supercar come Ferrari e Lamborghini non sono immuni dall’avvento dell’elettrificazione nell’industria automobilistica in generale. Con sempre più case automobilistiche che annunciano piani per abbandonare completamente i motori a combustione interna o ridurre seriamente il loro utilizzo, anche queste marche non avranno altra scelta da seguire. Da parte sua, la Ferrari ha confermato che il suo primo modello completamente elettrico arriverà nel 2025. Lamborghini, nel frattempo, sta combinando l’assistenza elettrificata con un V12 aspirato per il suo prossimo successore Aventador.

L’introduzione della scorsa settimana della Ferrari 812 Competizione e della 812 Competizione A , le auto stradali NA V12 più potenti della società fino ad oggi, è stata considerata da molti come l’ultimo evviva del tipo di motore. Parlando con Top Gear, il direttore commerciale e marketing della Ferrari, Enrico Galliera, ha confermato che la società sta cercando di trovare modi per mantenere il V12 nella gamma. “Il V12 normalmente aspirato fa parte della storia dell’azienda”, ha detto, “ed è sicuramente il cuore della Ferrari. Quindi quello che stiamo facendo, che abbiamo già fatto con questo modello, è cercare di identificare modi per mantenere vivo. ” Ok, quindi questo significa che la Ferrari sta seguendo la Lamborghini lungo la strada dell’assistenza elettrica? Non necessariamente.

Il team di ingegneri della Ferrari ha fatto di tutto per aggiornare il V12 da 6,5 ​​litri in diversi modi, come i pistoni ridisegnati e molti nuovi componenti leggeri come le bielle in titanio, la manovella e le camme rivestite in carbonio simile al diamante (DLC) . C’è anche un sistema di aspirazione completamente ridisegnato.

Tutta questa nuova tecnologia è derivata dalla Formula 1 e il capo ingegnere Ferrari Michael Leiters è fiducioso che il V12 abbia più vita e anno rimanente. “Sicuramente dobbiamo fare molta ricerca e sviluppo per mantenere – come ha detto prima Enrico – questo pilastro della Ferrari”, ha detto. In altre parole, non contare ancora il V12 come morto. Sia che ritorni nella sua attuale forma NA, turbocompresso o elettrificato, la Ferrari sta chiarendo che tutte le opzioni sono sul tavolo. I requisiti principali sono chiari: prestazioni strepitose, conformità alle emissioni e il suono corretto che solo una Ferrari V12 può offrire.

NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!
Looks like you have blocked notifications!