in

Ferrari minimizza i vantaggi di aver passato più tempo nella galleria del vento

Mattia Binotto ha minimizzato il vantaggio per il 2022 – almeno contro Mercedes e Red Bull – di aver potuto avere più tempo in galleria del vento

Ferrari - Charles Leclerc
Ferrari - Charles Leclerc

Mattia Binotto ha minimizzato il vantaggio per il 2022 – almeno contro Mercedes e Red Bull – di aver potuto avere più tempo in galleria del vento e più dati CFD grazie al cosiddetto ‘handicap aerodinamico’, nonostante, secondo Adrian Newey, la modifica delle regole che entrerà in vigore il prossimo anno “è la più grande discontinuità che la F1 abbia mai dovuto affrontare”.

La Ferrari ha dichiarato all’epoca di aver iniziato a lavorare molto presto sulla vettura del 2022. Essendo l’anno scorso sesto tra i costruttori, ha avuto una notevole differenza di ore di galleria a disposizione nella prima metà dell’anno e si capisce che ha preferito utilizzarle per il 2022. Nella seconda parte di quest’anno, visto che la Ferrari ha raggiunto Il 30 giugno come quarto team in campionato, ha ancora più ore e dati delle due squadre davanti, ma la differenza è assai minore.

“È sempre meglio avere più tempo e più dati, il che è sempre positivo. Ma la differenza non è molta. Se vogliamo quantificarla in tempo, direi che questo ci dà una sessione in galleria del vento in più, che equivale a una settimana di sviluppo. Tradotto in numeri, meno di un decimo al giro. Non credo che sia una grande differenza “, ha detto Binotto.

La Ferrari ha drasticamente ridotto il gap che la separava lo scorso anno dalla testa del campionato. Può aver recuperato metà dello svantaggio contro Red Bull o Mercedes, ma deve ancora migliorare di almeno sei o sette decimi. Quindi, il vantaggio dell'”handicap aerodinamico”, sebbene aiuti, è insufficiente a colmare le differenze.

In ogni caso a Maranello sono convinti che nel 2022 faranno un balzo in avanti che permetterà loro di agganciarsi al duo di testa e gettare le basi per lottare per il titolo nel 2023.

Ti potrebbe interessare: Carlos Sainz non è ancora soddisfatto in Ferrari

Looks like you have blocked notifications!
NotizieAuto.it fa parte del nuovo servizio Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina Clicca Qui!