Sergio Marchionne
Sergio Marchionne: amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles
in

Fiat Chrysler: a febbraio bonus da 1.320 euro per i dipendenti in Italia

Fiat Chrysler Automobiles ha deciso di elargire un bonus da 1.320 euro di media a tutti i lavori degli stabilimenti italiani del gruppo. La decisione è stata confermata dal numero uno dell’azienda, Sergio Marchionne, che ha dichiarato che in conformità del nuovo contratto di Lavoro sottoscritto da FCA, che punta a far partecipare anche i lavoratori ai risultati dell’azienda, visto il raggiungimento degli obiettivi prefissati ad inizio anno per quanto riguarda il 2016, tutti i dipendenti della società in Italia riceveranno questo premio. Questo sarà pari a 1.320 euro per i lavoratori degli Stabilimenti di Sevel, Cassino e Melfi, mentre sarà addirittura superiore a Pomigliano e Verrone. 

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler conferma il Bonus

Sergio Marchionne, capo di Fiat Chrysler Automobiles ha riconosciuto il grande aiuto dato dai propri dipendenti al suo gruppo, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati per il 2016 e che fanno sensibilmente avvicinare la sua azienda ai traguardi previsti per la fine del 2018, quando l’attuale numero uno di FCA lascerà la guida dell’azienda ad un nuovo amministratore delegato, che sarà nominato dal consiglio d’amministrazione tra gli attuali dirigenti del gruppo, così come indicato dallo stesso CEO. Ovviamente tra i lavoratori di FCA e i sindacati che li rappresentano c’è soddisfazione per questo riconoscimento.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: oltre 20 milioni per la pubblicità durante il Super Bowl

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: bonus premio da 1.320 euro ai dipendenti italiani del gruppo italo americano di Sergio Marchionne

Leggi anche: Maserati Levante e Alfa Romeo MiTo: a Mirafiori le cose vanno per il verso giusto

Anche nel 2017 si spera che i traguardi prefissati possano essere raggiunti

Si spera che anche il 2017 possa essere un anno molto positivo per Fiat Chrysler Automobiles e che altri bonus possano seguire questo di cui vi abbiamo appena parlato, che verrà elargito nella busta paga di febbraio.

Looks like you have blocked notifications!